A Casanova di Carinola la settima edizione di «Lunarte»


Teatro, circo, mostre e musica nei vicoli e nei cortili del borgo carani dalle 21.00 fino a notte fonda

sandro

Atteso come uno degli eventi artistici e culturali più originali, Lunarte farà ritorno il 23 agosto nell’antico borgo Carani di Casanova di Carinola (Ce); un unico appuntamento per incontrare nuovi linguaggi e contaminarsi, creando atmosfere sempre nuove e sempre più suggestive.

Ideato dall’associazione carinolese Circuito socio-Culturale Caleno, e realizzato con il patrocinio del Comune di Carinola e la collaborazione di Etérnit, Lunarte, per la sua settima edizione, ha in programma una kermesse di altissima qualità. Circa 50 artisti tra teatro, circo, mostre e musica, si esibiranno all’interno dei vicoli, e dei cortili trasformati, per l’occasione, in suggestivi spazi scenici, accogliendo un pubblico che abbraccia tutte le fasce d’età. Le performance hanno la durata di 20 minuti circa, e molte replicheranno due volte, per consentire al pubblico di guardarne diverse nel corso della serata.
Per il teatro: Caterina Gramaglia in “A Giulietta”, omaggio a Giulietta Masina, estratto dallo spettacolo “The White Room”, premio “Special Off” al Roma Fringe Festival 2013; Daniele Parisi in “AB HOC ET AB HAC”, spettacolo grottesco e surreale dove attraverso la combinazione del riso e dell’orrore si entra in un universo irrazionale e a tratti ridicolo; Elisa Menchicchi in “[h]elle 20ml” frammento dello spettacolo “[h]elle 33 cl”, un’originalissima rilettura della figura di Elettra; OfficinaTEATRO in “AUTOVELOX|D’amore ti uccido”, indagine sull’individuo e il suo rapporto con la notte; singolare è la scelta dell’abitacolo di una vettura, per consentire il giusto grado di intimità alla performance. In programma anche interessanti performance di circo con artisti come Lucignolo, che presenta un incantevole spettacolo dove il fuoco è protagonista; Hiram Meza Pastor, in ''Salto nel vuoto'', tra virtuosismi di juggling e improvvisazione; e Teodora Grano in “Plume”, sorprendente esibizione di tessuto aereo.
E ancora mostre e installazioni: “Ikonos” è il nome della collettiva curata da Valentina Apicerni; AKR collettivo presenterà l’installazione “POST-”; per i più piccoli, invece, “Il Signor Rossi sulla luna”, videoproiezione a cura di Associazione Amici della Biblioteca di Carinola.
A chiusura delle performance il concerto in piazza di Sandro Joyeux, musicista giramondo, ponte tra la canzone francese e i ritmi del mondo, offrirà un live di musica di viaggi, danza e condivisione per una sintesi di tradizioni, dialetti e suoni del sud del mondo; a seguire Mondo Cane DjSet, un esplosivo mix di sonorità provenienti da quattro angoli della terra: reggae, balkan beat, surf'n'roll, electro swing.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.