Bluemotion PETROLIO Safari in Provincia di Roma

A 40 anni dalla morte di Pasolini

Dal 22 maggio al 21 giugno in scena a Velletri, Tivoli, Tolfa e Formello

ideazione e regia Giorgina Pi

con Lorenzo Corti, Cristiano De Fabritiis, Sylvia De Fanti, Dellera, Gian Marco Di Lecce, Mafalda, Andrea Fish Pesce, Laura Pizzirani, Valerio Vigliar

produzione: Bluemotion + Angelo Mai Occupato

distribuzione : ScuderieMArteLive

Bluemotion PETROLIO Safari è uno spettacolo, un concerto, un’esperienza cinematografica con una sequenza di immagini che evocano, rimandano o completano i frammenti recitati, coordinati da una regia che valorizza le singole individualità ed utilizza una modalità polifonica che sperimenta il viaggio e il percorso. Nato e sviluppato nel contesto dell’Angelo Mai di Roma lo spettacolo torna in scena grazie alla collaborazione nata con l’Associazione Culturale Teatraltro che ha deciso di organizzare e produrre un minitour nei teatri di Velletri, Tivoli, Tolfa e Formello dal 22 maggio al 21 giugno.

Ecco il calendario

22 maggio | Velletri - Teatro di terra

29 maggio | Tivoli - Teatro dell applauso

31 maggio | Tolfa - Teatro claudio

21 giugno | Formello - Teatro comunale

Blumotion PETROLIO Safari in Provincia è organizzato dall’Associazione Culturale Teatraltro in collaborazione l’Associazione Culturale Angelo Mai Occupato ed è realizzato con il contributo della Regione Lazio - Assessorato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili.

Il 2015 è il quarantesimo anniversario della morte di Pasolini e per l’occasione si è deciso di far conoscere alle nuove generazioni della Provincia di Roma la figura e l’opera di Pasolini alle nuove generazioni. Bluemotion sceglie Petrolio, un’opera molto attuale, e la mette in scena con un allestimento suggestivo che riesce a coinvolgere anche i neofiti del teatro.

*Note di viaggio

 

Bluemotion PETROLIO Safari è l’omaggio di un collettivo di artisti ad un’opera straordinaria del ‘900.

Non è solo per gli appassionati di Pasolini o per chi ha letto Petrolio.

Non è solo per gli appassionati di teatro, o per quelli di musica e immagini.

È adatto a ogni tipo di spettatore, come la lettura di Petrolio è capace di coinvolgere ogni singolo lettore.

Bluemotion PETROLIO Safari è un viaggio desolato e sensoriale che sente di appartenere ad un solo genere: il safari.

È il cammino intimo di un gruppo di artisti a partire da Petrolio per tornare a Petrolio.

Petrolio, un testo incompiuto iniziato a scrivere da Pasolini nel 1972, pubblicato postumo nel 1992, un libro maledettamente struggente e disturbante. Un’opera che va oltre il romanzo.

Un insieme di frammenti, appunti, riflessioni e visioni capace di comprendere e denunciare la trasformazione dell’Italia degli anni settanta e il suo lato più oscuro.

Petrolio è un panopticon sul tema del potere, ma anche un viaggio mitologico e misterico.

Nella fase di studio e poi di costruzione del lavoro ogni artista di Bluemotion ha tratto la sua personale ispirazione per restituirla al gruppo e farne oggetto di ricerca.

Il lavoro collettivo è arrivato talvolta in luoghi che sembravano distanti da Petrolio, ma come in ogni safari cercavamo la strada migliore per tornare al punto di partenza.

Il risultato è un viaggio polifonico in cui ciascuno può scegliere come farne parte.

Lo spettacolo BLUEMOTION PETROLIO SAFARI ispirato a Petrolio di Pier Paolo Pasolini è stato inserito all’interno di Più moderno di ogni moderno. Pasolini a Bologna, il Progetto speciale 2015 promosso da Comune di Bologna e Fondazione Cineteca di Bologna, dedicato all'opera e alla figura intellettuale di Pier Paolo Pasolini, in occasione dei 40 anni dalla morte che prenderà avvio a fine estate 2015 per concludersi nella prima parte del 2016.

Bluemotion PETROLIO Safari ha inaugurato il progetto Petrolio (2012) dell’Angelo Mai, 36 giorni dedicati al romanzo omonimo

logo martecard

La tessera associativa che da accesso a tutto l'univeso MArteLive. Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.