CULTURA. LEGGE 32. LA SANTINI LATITANTE, SIT IN SOTTO REGIONE LAZIO

4 MAGGIO ORE 11

PIAZZA ODERICO DA PORDENONE

Pubblicato in News MArteLive
Lunedì, 18 Aprile 2011 11:25

Incontro pubblico Cultura Bene Comune

INVITO AGLI ARTISTI, OPERATORI CULTURALI, STRUTTURE PRODUTTIVE, SPAZI CULTURALI…

A partecipare all’ incontro / confronto pubblico 

Pubblicato in News MArteLive
Mercoledì, 02 Marzo 2011 17:01

Cultura Bene Comune

Questa mattina le strutture vincitrici dei Bandi Pubblici finanziati dalla Regione Lazio - Assessorato alla Cultura, Arte e Sport, tramite la Legge regionale n. 32 (legge regionale 10 luglio 1978 n. 32 e successive modifiche) hanno indetto una conferenza stampa in piazza Oderico da Pordenone (Regione Lazio) per rilevare il parziale blocco dei pagamenti che la Regione Lazio deve erogare per i progetti culturali già realizzati nel 2010 e l’incertezza sul 2011 rispetto al finanziamento biennale (Officine Culturali e Attività Ricorrenti), il  bando della Provincia di Roma per l’annualità 2011 e il bando per iniziative culturali da svolgersi nei Municipi gestito dal Comune di Roma.

Pubblicato in News MArteLive

OPERATORI CULTURA E SPETTACOLO

LEGGE 32. A RISCHIO SOPRAVVIVENZA CULTURA REGIONE LAZIO

Pubblicato in News MArteLive

REGIONE, FOSCHI (PD): "ASSOCIAZIONI CULTURALI AL COLLASSO"

Omniroma-REGIONE, FOSCHI (PD): "ASSOCIAZIONI CULTURALI AL COLLASSO"
(OMNIROMA) Roma, 11 FEB - "Sono 162 le strutture, tra associazioni, cooperative, fondazioni e comuni, che avendo partecipato al bando regionale della legge 32, hanno realizzato su tutto il territorio regionale del Lazio manifestazioni di alto valore culturale, anticipando fondi anche ingenti che ancora ad oggi non sono stati rimborsati dalla regione Lazio. Questo sta comportando notevoli danni a molte realtà che sono, di fatto, a rischio chiusura. Attualmente tutti i pagamenti che la Regione Lazio deve erogare per questi progetti culturali già realizzati nel 2010 e parte dei fondi per progetti realizzati nel 2009, sono bloccati. Il blocco dei pagamenti mette seriamente a rischio le strutture produttrici, ricade su centinaia di lavoratrici e lavoratori dello  spettacolo - direttori artistici, operatori culturali, tecnici, artisti - e mette in crisi l'offerta culturale e
artistica nella metropoli di Roma, nella Provincia di Roma e in tutto il territorio della Regione Lazio. Tutto questo è inaccettabile e chiediamo che immediatamente sia convocata una seduta congiunta tra la commissione Bilancio e quella Cultura, dove si incontrino le realtà coinvolte e soprattutto si trovino risposte concrete a questa situazione davvero drammatica. Come Pd, inoltre, stiamo per presentare una mozione all'assessorato al Bilancio per chiedere, come è già avvenuto per la Sanità, che si attivino quelle procedure necessarie per far si che la regione Lazio si faccia garante nei confronti delle banche  per sbloccare il credito e si faccia carico degli interessi passivi. Solo con questo tipo di operazione si può dare respiro alla cultura della nostra regione che rappresenta anche lavoro, turismo, ma anche presidi di sicurezza e deterrente per il malaffare". Così, in una nota, Enzo Foschi, consigliere del Pd e vicepresidente della commissione Cultura.
"Senza l'attività di queste strutture, infatti, i cittadini del Lazio sarebbero stati privati di quell'offerta che ha consentito di realizzare 28
festival artistici a carattere ricorrente, prodotto 23 spettacoli dal vivo, creato 10 Officine Culturali e 5 officine di Teatro sociale e una Officina
Coreografica. Sono ben 49 i progetti che hanno preso vita dalla legge 32, con il contributo della provincia di Roma, e 46 le iniziative nell'area
metropolitana. Questi 162 progetti culturali - ha continuato Foschi - disseminati in tutto il territorio regionale, estremamente variegati nella loro proposta culturale - dalla danza al teatro contemporaneo, dalla musica elettronica alla musica barocca, dalle attività per bambini ai progetti
interculturali - hanno attraversato centinaia di luoghi diversi della Regione - dai teatri agli spazi urbani, ai castelli medievali ai parchi - dando lavoro a centinaia di persone, coinvolgendo  nelle proprie attività migliaia di cittadini e spettatori e creando un offerta artistica e culturale
altamente professionale".

Pubblicato in News MArteLive
Venerdì, 16 Gennaio 2009 18:48

La regione del Teatro

[TEATRO]

Teatro in regione 2009 non è solo uno dei tanti buoni propositi per l’anno nuovo ma rappresenta una promessa già mantenuta per merito della collaborazione tra l’ATCL – Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio – la Provincia di Roma e la Regione Lazio.
Nato grazie alla sinergia delle risorse dei tre enti, il progetto si propone di ottimizzare la promozione e la diffusione della cultura teatrale nei piccoli, medi e grandi comuni posti intorno alla Capitale, spesso penalizzati dall’abbondante offerta artistica che proviene da questa.

Pubblicato in News
Lunedì, 18 Febbraio 2008 17:27

Diario di un ex-rapinatore di banca

“Diario di un ex rapinatore di banca”. Al TeatroInScatola uno spettacolo nato dalla scrittura e dal confronto tra sette detenuti
TeatroInScatola, Lungotevere degli Artigiani 12/14 – dal 19 al 24 febbraio 2008, ore 21.00 - 9 € + 1 € Tessera

Sarà il TeatroInScatola, Lungotevere Artigiani 12/14, lo scenario della prima assoluta di “Diario di un ex rapinatore di banca” in scena dal 19 al 24 febbraio per la presentazione all’interno della rassegna “Uno Sguardo dal Ponte” ideata dall’A.T.C.L. (Associazione Teatri fra i comuni del Lazio).
Pubblicato in News Partner
Mercoledì, 12 Marzo 2008 14:25

LocaliFriendsMArteLive invade il Lazio...

Iniziano le serate di selezione nei borghi e nelle città del Lazio. Si parte il 10 marzo all'Offishina di Latina.

Le selezioni continueranno all'Officina Belushi di Viterbo, al Palarockness di Genzano, e siamo a lavoro per organizzare a Tivoli, Velletri, e altri borghi dove torneremo durante la stagione estiva. Per il teatro sono in programma spettacoli ad aprile al Teatro Stabile M. Fiorani di Canale Monterano. La letteratura e la pittura dal vivo saranno in scena sempre al Palarockness di Genzano. Per il Cinema il 17 aprile, al DadaClub di Alatri, una maratona dei migliori cortometraggi di MArteLive accompagnati da una mostra fotografica.
Pubblicato in News MArteLive
Mercoledì, 01 Agosto 2007 12:53

Chiude EstateAllaSapienza

[MUSICA]

Cultura e musica, binomio vincente della terza edizione di Estate alla Sapienza

Domenica 29 luglio, sulle note del vincitore di Sanremo 2007, Simone Cristicchi, si è conclusa la terza edizione di Estate alla Sapienza, la kermesse organizzata dal più grande Ateneo capitolino. Con punte di seimila spettatori, la manifestazione si è rivelata una delle più interessanti realtà culturali dell’Estate Romana. 

Pubblicato in News
Martedì, 01 Maggio 2007 14:00

Partner

 


MArteLive è una grande rete nazionale
che coinvolge tantissimi i partner tra istituzioni, case di produzione, etichette discografiche, case di distribuzione, teatri, locali, festival, rassegne cinematografiche, case editrici, agenzie letterarie, associazioni culturali, riviste, tv satellitari, radio, web radio, siti d'informazione. Sono circa 150 i partner che ogni contribuiscono alla realizzazione e al successo dell'iniziativa a livello nazionale e a livello locale. In questa sezione sono suddivisi tra partner nazionali e delle singole edizioni locali.

Istituzioni

roma capitale regione lazio fondazionesud nuovo imaie logo alta 930x301


Festival e Rassegne

logomei_2009 retedeifestivalcarpineto buskers   logo TolfArte  logo new5LOGO SNDC  keep on


Partner tecnici

LOGO UFFICIALE copia   OF 15anni    suonatoriindipendenti amnesty international11    your-music  logo sinespatio    Settimo-Biancologo_eternit       Golconda logo quadrato 10x10


 Media partner

 exibart logo persinsala martelive2017   artapartculture  The Freak  DanzaSi LOGO  LOGOTAXIDRIVERS   JMlogo2010negativo  Oubliettelogo-exitwell   LaPlatea LOGO saltinaria logo orizzontale

 

 

Pubblicato in MArteLive Descrizione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.