Andrea Rivera, Ulderico Pesce, le ScuderieMArteLive al Palladium

andrea_rivera

Pagina 4 di 11

GUEST: Underdog

Vincitori Premio Discografico Altipiani/MArteLabel 2007

Underdog, vincitori del premio produzione discografica Altipiani/MArteLive 2007 sono uno dei gruppi rivelazione di questi ultimi anni,

Underdog è un nome, una suggestione, un progetto che prende spunto dalla biografia di Charles Mingus “Beneath the Underdog”. L’obiettivo è una miscela ritmica di sonorità jazzistiche e molteplici stili che trovano ispirazione (tra gli altri) in Kurt Weill, Nick Cave, Tom Waits e nell’elaborazione musicale di gruppi come Einstuerzende Neubauten, Brainiac, Primus.

La musica degli Underdog è gioco di contrasto tra una voce maschile schizofrenica e nasale e un cantato femminile angelico e bellissimo. Il gruppo nasce e si evolve in forma aperta: collaborazioni e rivisitazioni dei brani avvengono di continuo. L’approdo ad “Altipiani” avviene con la forma orchestrata di sette elementi, in continuo moto d’equilibrio. Ogni voce e suono del gruppo si accosta ai pezzi e sceglie il suo ruolo e il suo rumore. I brani nascono così: teste che suonano e rifiutano dogmi. Un gruppo che, incessantemente, continua a esplorare, sporcarsi,mettersi in discussione.

Da poco concluso il Kleine Keine Tour, partito nel mese novembre da Milano, la band romana torna nella sua città per promuovere “Keine Psychotherapie”, primo album in studio, nato dalla collaborazione tra l’etichetta romana Altipiani e la neonata MarteLabel (distribuito da AudioGlobe), ed anticipato dal singolo e dal videoclip Spectra e dal nuovo Circus. La pubblicazione dell’album è il premio alla band vincitrice di MArteLive 2007.

Attivi musicalmente dal 2004, gli Underdog propongono una miscela ritmica di sonorità jazzistiche e stili inusuali pescati da gruppi come Einstuerzende Neubauten, Brainiac, Primus, Nick Cave, Tom Waits, poi rivitalizzati da un band di 7 elementi che accompagna l’estroso incastro delle due voci, quella maschile schizofrenica e nasale con il cantato femminile, angelico.Underdog è un nome, una suggestione, un progetto che prende spunto dalla biografia di Mingus “Beneath the Underdog”.

andrea rivera, palladium, romaeuropa, scuderiemartelive, teatro palladium

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti