Autore: Enzo Russo

CollettivArtistica MArteLiveNapoli ospite del Castel dell’Ovo

CollettivArtistica MArteLiveNapoli ospite del Castel dell’Ovo Terminato il Festival, MArteLiveNapoli continua il suo impegno di promozione artistica con le esposizioni dedicate ai migliori pittori (valutati da una giuria d’esperti) presenti alle sue finali regionali- tenutesi a Casa della Musica il 9 e 16 Giugno scorso.
Per questo 1° Premio Pittura targato MArteLiveNapoli è stata scelta una location d’eccezione.
Il primo e più complesso Festival multi-artistico campano destina ai suoi migliori pittori uno dei luoghi più suggestivi di Napoli: il Castel dell’Ovo.
Il Castello, che farebbe risalire il suo nome all’uovo che Virgilio avrebbe nascosto all’interno di una gabbia nei sotterranei del castello, sarà la location per la mostra d’opere pittoriche dei 3 migliori pittori che hanno partecipato alla scorsa edizione di MArteLiveNapoli.
Da Mercoledì 4 Novembre a Venerdì 20 Novembre la “Sala delle Carceri” del Castel dell’Ovo ospiterà le opere di Paola Adamo, Antonio Conte e Roberto Maiorca.
I 3 giovani pittori esporranno oltre alle opere che hanno presentato al Festival anche nuove idee e nuove tele.
I temi e le tecniche proposti dagli artisti sono i più disparati. Si passa dai colori forti (spesso il rosso magenta e il blu cobalto) di Antonio Conte ai colori più tenui e caldi di Paola Adamo (che si dedica fortemente al tema del viaggio come forma di cambiamento) fino al carboncino ed i gessetti colorati  (tecnica antica e difficile che nonostante il taglio moderno dei suoi quadri rappresenta un collegamento temporale con la tradizione dell’arte figurativa e dei madonnari) di Roberto Maiorca.
L’inaugurazione della mostra avverrà Mercoledì 4 Novembre alle ore 17.
L’evento è a cura di MArteLiveNapoli e dell’associazione culturale DinamicArte con il patrocinio del Comune di Napoli.

Info: dal 4 Novembre al 20 novembre
Orario: dal martedì al sabato 11:00-14:00/15:30-17:30; domenica e festivi  11:00-14:00

Bio artisti :

PAOLA ADAMO
Paola Adamo nasce a Napoli nel 1983. Dopo aver conseguito il diploma di maturità presso il liceo artistico di Aversa  (CE )si iscrive presso la Scuola Italiana di Comix con sede a Napoli dove si qualifica come illustratrice nel 2003. Dal 2002 si iscrive presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, nel 2006 vince il concorso Erasmus e frequenta i corsi della Facoltà di Belle Arti di Barcellona. Nel 2007 discute la tesi in Storia dell’Arte Contemporanea con il critico d’Arte Marco Di Capua e consegue il diploma in Decorazione con il maestro Guglielmo Longobardo. Ha partecipato a diversi eventi come il Festival di Piedrigrotta ed il Carpisa Neapolis Festival ed a numerose esposizioni, tra le ultime la -Prima Triennale Internazionale d’Arte Figurativa “Terra Insubrica”presso i musei civici di Villa Mirabello a Varese e Nina- Nuova Immagine Napoletana a cura di Marco Di Capua e Valerio Rivosecchi. Oggi uno dei temi centrali della sua ricerca pittorica è il viaggio. Le sue opere riprendono luoghi, cose o persone che fanno riflettere sul nostro essere e sul nostro esserci come forma di cambiamento.

Attualmente è iscritta al secondo anno della Cobaslid presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, dove si sta abilitando come insegnante della materia Discipline Pittoriche.
www.myspace.com/paolaadamo
pavelan@hotmail.it

ROBERTO MAIORCA
Nato a Napoli nell’oramai lontano 1970 dove vive e lavora. L’arte in tutte le sue forme è sempre stata parte della sua vita a partire dalla musica (ha suonato per alcuni anni in una rock band). Abbandonato il sogno musicale non ha perso la voglia di esprimersi attraverso l’arte figurativa. Il disegno è sempre stata una sua passione ma per oscure ragioni non ha mai approfondito tale talento fino a qualche anno fa, quando si è iscritto ad un corso di disegno e pittura tenuto dal maestro Silvio Pirillo, che gli ha insegnato e gli continua ad insegnare davvero tanto sia dal punto di vista puramente tecnico che da quello della sensibilità artistica. Le tecniche prevalentemente utilizzate sono il carboncino ed i gessetti colorati, tecnica antica e difficile che nonostante il taglio moderno dei suoi quadri rappresenta un collegamento temporale con la tradizione dell’arte figurativa e dei madonnari. Ha partecipato ad alcune collettive: “Pitigliano ArtExpò 2008” e “LiberamenteNero”.
www.equilibriarte.org/signorotto
signorotto@signorotto.org 

 

ANTONIO CONTE
Immaginate un uomo, che guarda verso l’orizzonte. Non c’è più nulla, solo colori e forme che possono divenire qualsiasi vostro pensiero. Ci sono artisti come Antonio Conte che nascono per esprimersi solo con l’arte e ci riescono. Se ci può essere un connubio tra Surrealismo, Dadaismo e Astrattismo con una punta di Pop-art alla Wharol…questo è Antonio. In un’era in cui l’Arte è divenuta puro accessorio e commercio, qui troviamo ancora risposte e sogni a colori. Parole dall’ ironia e dalla malinconia e la vita nei visi e negli occhi delle tele di chi ha respirato l’aria di Napoli ma è pronto per ogni dove!Dategli un rosso magenta e un blu cobalto e salverà il mondo…salvando se stesso.
www.myspace.com/kontean
konteanto@hotmail.it

Dopo la prima expo di fotografie targata MArteLive Napoli, Fonoteca ospita la seconda tranche di esposizioni.

Da Martedì 27 Ottobre a Lunedì 9 Novembre lo store vomerese (Via Morghen, 31c) vedrà protagonisti 3 fotografi (di 11) scelti dalla direzione artistica dello stessa Fonoteca durante le finali dello scorso giugno a Casa della Musica – Federico I.

I fotografi selezionati sono (in ordine alfabetico) Dario de Cristofaro, Davide De Luca e Antonella Zarrilli.

La loro esposizione verrà inaugurata Martedì 27 Ottobre alle ore 20.
Prenderanno parte all’evento gli artisti, lo staff del festival, la direzione artistica di Fonoteca e i partecipanti alle 13 sezioni artistiche in concorso al Festival.
Ad allietare la serata ci sarà una selezione musicale a cura di Fonoteca.

Gli eventi sono in collaborazione con l’Associazione Culturale DinamicArte.

Biografia degli artisti:

Dario de Cristofaro
Già negli anni del liceo inizia la collaborazione con alcuni fotografi napoletani dai quali riesce ad apprendere tecniche, trucchi ed utili consigli da “mestieranti” ma  poco riesce ad imparare da loro sul senso dell’arte e sul senso più alto della fotografia.
Con il passare degli anni trasforma la sua iniziale passione per i paesaggi in qualcosa di nettamente diverso. Pur utilizzando una reflex digitale, l’approccio è comunque quello più vicino alla fotografia tradizionale ed inizia un lavoro basato su tutto quello che può ruotare intorno alla parola “visione”:
Con le sue “visioni” partecipa a diverse mostre collettive in luoghi più o meno dedicati all’arte. Dalle esposizioni in open space delle strade più frequentate di Napoli al museo di Città della Scienza, da locali notturni e luogi di ritrovo ai padiglioni della Mostra d’Oltremare.
Nell’estate del 2008 tiene la sua prima mostra personale presso il complesso degli “ex Molini Meridionali Marzoli” di Torre del Greco (NA) .

Davide De Luca
Davide De Luca, nato a Napoli l’11/04/1984, ha frequentato nel 2007 il Corso di Fotografia presso la Scuola Pigrecoemme conseguendo il relativo attestato di fine corso. Ha esposto recentemente nella mostra “La mia Napoli. Dopo il diluvio” organizzata da Corrado Morra e Luca Sorbo e svoltasi nel palazzo della Giunta Provinciale di Napoli nel novembre del 2008.Da sempre appassionato di fotografia come fotoamatore, ma soltanto da un paio d’anni ha scelto di stare dall’altra parte dell’obiettivo con serietà ed impegno. Le sue prime esperienze fotografiche sono  in digitale, ma ben presto, scoprendo  la sua anima da bianconerista e la  passione per la camera oscura  si converte all’ analogico.

Antonella Zarrilli
Nata in Germania e cresciuta nella verde Irpinia, dopo il diploma di maturità artistica (e l’abbandono totale di matite e pennelli) si trasferisce a Napoli per l’università. Laureanda in beni antropologici, osserva ciò che la circonda alla continua ricerca di storie ed immagini da scovare, fermare e rubare. Arte, cultura e musica popolare, libri, etnologia e fotografia tra i suoi principali interessi. E’ il voler sempre scoprire altro a farla “muovere”.

MArtePress – Napoli
www.napoli.martelive.it                     +39 339 3378840
emanuela.nicoloro@martelive.it

Conferenza Stampa di MArteLive Napoli alla libreria “Guida Merliani”

sonorika_martelive2008

sonorika_martelive2008“MArteLiveNapoli -Lo Spettacolo Totale” II edizione

Giovedì 4 giugno alle ore 10,30 lo staff incontrerà giornalisti e stampa per presentare l’evento e il cast artistico presso la libreria Guida Merliani di Napoli (Via G. Merliani, 128).

Il 9 e il 16 Giugno gli artisti di MArteLiveNapoli approderanno a “Casa della Musica”: 2 serate, 200 artisti, 13 sezioni artistiche e 3 ore di spettacolo in un’unica location senza interruzioni e pause.

Dalle 21:30 MArteLiveNapoli-Lo Spettacolo Totale proporrà live musicali, spettacoli di teatro, esposizioni fotografiche, estemporanee di pittura, reading di poesie e racconti brevi, proiezioni di cortometraggi e videoclip, djset, writing, proposte di design e moda, performance di arte circense e danza.

DjSelection al Bless di Napoli

marcog
marcogUn nuovo locale napoletano si unisce ai già numerosi in tutta la Campania per ospitare  le serate multi-artistiche di selezione degli artisti che arriveranno alle finali di giugno alla Casa della Musica “Federico II” di Napoli.
Dalle 22:30 il locale del centro cittadino (Via Chiatamone), mercoledì 29 Aprile, ospiterà il secondo appuntamento dedicato alla dj selection targata MArteLiveNapoli.
A far ballare saranno 3 giovani dj della scena techno-electro-house napoletana: Marco G., Salvatore De Nardo e il duo Wonderalpha– tutto al femminile – formato da Biancamaria Torchia e Paola Testa tutti selezionati tra gli iscritti al festival tramite il sito www.martelive.it
I ragazzi verranno valutati oltre che per la tecnica anche per la creatività e il loro approccio col pubblico.
Ad accompagnare i dj set anche l’esposizione fotografica di opere di Stefano Cicala e i disegni fatti con tecnica pirografa di Carmine Spetrillo (expo valide per i contest Mostre Di Notte).
L’ingresso al locale è gratuito.
Durante l’evento sarà possibile, presso l’InfoPoint allestito dallo Staff, chiedere informazioni sul MArteLive, iscriversi alle sezioni in concorso e ritirare – per chi non l’avesse ancora fatto la MArteCard.
Le iscrizioni sono aperte fino al 30 Aprile sul sito www.martelive.it

Tanta arte al NazcaLiteraryBar di Napoli

nazca
nazcaAncora un evento multi-artistico al NazcaLiteraryBar di Arco Felice, in attesa delle finali del Festival MArteLiveNapoli Lo Spettacolo Totale.
Domenica 19 Aprile le arti in concorso nel locale flegreo (Via R. Annecchino, 260), già LocaleFriendMArteLive della scorsa edizione, sono addirittura 5: Teatro, Fotografia, Pittura, Letteratura e Cinema/Videoclip.

Continua a leggere

UnPalcoPerTutti: nuova selezione musicale al Jah Bless

napoli_jahhbless

napoli_jahhblessAncora musica alle falde del Vesuvio per i contest campani di MArteLive 2009.
Giovedì 16 Aprile il Jah Bless di Torre del Greco ospiterà le selezioni UnPalcoPerTutti, il concorso per band emergenti.
Anche questa settimana al locale di Via Alcide De Gasperi, 127/c, sarà la location di una nuova serata dedicata alle selezioni per la sezione musica di MArteLiveNapoli, il Festival multi-artistico che avrà inizio in tarda primavera.
Sul palco si esibiranno 3 tra le band iscritte al concorso tramite il sito www.martelive.it: Blackout, Ondanomalia e il Delirio di Elia. Le performance avranno inizio alle 22:30.  Ingresso è di 3 €, consumazione inclusa.

Durante la serata sarà possibile, presso l’InfoPoint allestito dallo Staff, chiedere informazioni sul MArteLive, iscriversi alle sezioni in concorso e ritirare – per chi non l’avesse ancora fatto – la MArteCard.

Iscrizioni ancora aperte fino al 30 aprile! Iscriviti!

UnPalcoperTutti sbarca al Mermaids di Salerno

naadir
naadirNuovo appuntamento di selezione musicale per MArteLiveNapoli 2009.
Giovedì 9 Aprile il Mermaids Tavern (Via Litoranea 199- Pontecagnano Faiano) di Salerno ospiterà una delle numerose serate dedicate alla musica emergente.
Le tre band salernitane che si esibiranno sul palco del nuovo LocaleFriend MArteLive Napoli, rigorosamente live su brani inediti, sono: Naadir, Underscore, Allcool.

Continua a leggere

MostreDiNotte: selezioni arti visive al Fairy Club

Nasce un nuovo appuntamento multi-arte, aspettando le finali di MArteLiveNapoli: il FairyClub ospita il primo appuntamento che mixa pittura, fotografia e video.
Il locale del centro storico napoletano (P.zza Porta Nova 8), venerdì 13 Marzo, ospiterà un nuovo appuntamento MostreDiNotte, selezione per la sezione Arti  Visive, associato al contest Cortocircuito, dedicato ai cortometraggi e ai videoclip.
Dalle 22:30 nel locale verranno esposte le opere pittoriche dei giovani artisti Totore Nilo, Ludovica Bastianini e MrCaccio (vincitore 2008 della sezione pittura) e le fotografie di Carmine Spetrillo, Maurizio Imbriaco, Luigi Iacobelli, tutti selezionati tra gli iscritti al festival tramite il sito www.martelive.it
I pittori esporranno 3 delle loro migliori tele (dimensioni e tecniche miste) mentre i fotografi presenteranno 4 fotografie (tecnica digitale o analogica, formato 30×40).
Durante la serata, ad accompagnare l’esposizione delle tele e delle fotografie ci saranno le proiezioni dei video- valide per il concorso Cortocircuito – di Marco Renda (cortometraggio di 23 minuti) e Luigi Iacobelli (videoclip di circa 10 minuti).
L’ingresso al locale è gratuito.
Durante l’evento sarà possibile, presso l’InfoPoint allestito dallo Staff, chiedere informazioni sul MArteLive, iscriversi ancora alle sezioni in concorso e ritirare – per chi non l’avesse ancora fatto la MArteCard.
Le iscrizioni sono ancora aperte sul sito www.martelive.it


MArtePress – Napoli
www.napoli.martelive.it             +39 339 3378840
emanuela.nicoloro@martelive.it

UnPalcoperTutti: la nuova musica al Goodfellas

Continuano gli appuntamenti musicali con le selezioni campane per MArteLive 2009.
 
Nuovo appuntamento musicale con UnPalcoPerTutti al Goodfellas di Napoli (Via Morghen, 34 bis).
Mercoledì 4 Marzo il locale vomerese ospiterà una nuova serata dedicata ai contest della sezione musica in attesa di MArteLiveNapoli, il Festival vero e proprio.
Sul palco si esibiranno 3 tra le band iscritte al contest tramite il sito www.martelive.it: Lega Leggera, Carlo Contocalakis, Quisistà.
Le performance avranno inizio alle 22:00, ingresso gratuito.
Durante la serata sarà possibile, presso l’InfoPoint allestito dallo Staff, chiedere informazioni sul MArteLive, iscriversi alle sezioni in concorso e ritirare – per chi non l’avesse ancora fatto – la MArteCard.
Per coloro i quali volessero iscriversi al concorso possono ancora farlo entro il 15 Aprile sul sito www.martelive.it o presso l’InfoPoint.


Carlo Contocalakis

Carlo Contocalakis è un giovane cantautore e polistrumentista partenopeo, nato a Napoli il 18/09/1981. Studia canto moderno con Francesca Zurzolo, pianoforte e solfeggio con Armanda Desidery e flauto traverso con Rossana de Rogatis.
Dopo il singolo “Fuori dagli schemi” (2007) e più di cinquanta concerti in giro per il Sud Italia, esce “L’onda e il fiore” (2008), il suo primo ep: un disco introspettivo interamente autoprodotto al Toledo Studio di Napoli. La produzione artistica è curata da Enzo Russo, produttore e chitarrista dei “Benzina”, con la cooproduzione di Luciano Aita che ne cura anche i missaggi e il mastering.
Attualmente è impegnato con la promozione del suo ep “L’onda e il fiore” e con l’arrangiamento di altri brani inediti per completare il suo primo disco.

Quisistà
I Quisistà si formano all’inizio del 2007 con l’obiettivo di proporre un repertorio inedito di brani Pop/Funk caratterizzati da un sound accessibile ma, allo stesso tempo, ricercato e nuovo.
Il gruppo nasce su iniziativa di due giovani napoletani, Dario Di Stasio (cantante) e Andrea Dosi (batterista), che, dopo aver composto alcuni brani musicali, decidono di contattare tre amici, Emanuele Capasso (chitarrista), Giorgio Lopez (tastierista) e Edoardo Troncone (bassista), per completare la band. Durante la primavera e l’estate 2007 i Quisistà si dedicano alla composizione di altri brani per “completare” il repertorio. Nel frattempo continuano un’attività live finalizzata al confronto con il pubblico e alla verifica del lavoro svolto, riscuotendo ampi consensi di pubblico ma anche l’approvazione di ascoltatori più attenti ai “dettagli musicali” e di colleghi musicisti.
Nel 2008 il lavoro di composizione prosegue sulla spinta di nuovi input musicali , che portano il gruppo a modificare l’impronta dei brani in una direzione più vicina alla musica electrorock. E’ questa matrice, che affianca comunque l’iniziale direzione funk in un melange caratteristico e distintivo, che attualmente costituisce l’identità base della band.

Lega Leggera
La band sul loro space si descrive così: “abbiamo fame di comunicare, condividere e non smettere mai di credere. Camminiamo con un sogno in tasca e vogliamo avere gli occhi aperti su ciò che è e ciò che è stato, perché siamo stufi di essere liberi come cani senza guinzaglio chiusi in un recinto.
Abbiamo scelto l’ironia marcata del teatro, la cattiveria tagliente della satira, la forma essenziale e diretta della canzone, il suono asciutto e senza compromessi del rock per essere chiari e non misteriosi.  Non vogliamo lamentarci ma  gridare: “BASTA!!!” al cinismo delle giustificazioni, alle distrazioni del disfattismo, al vuoto delle omologazioni e alle tentazioni contagiose delle vecchie ideologie… siamo stanchi dell’omertà, dell’indifferenza, delle immondizie che vengono dall’alto.
Il nostro ottimismo è un pugno contro la noia e contro il mugugno…sbeffeggiamo con gioia  perché siamo lo specchio dei nostri coetanei, laureati e pieni di nei…siamo precari in tutto, nostro malgrado, ma ci ostiniamo a vivere il quotidiano in modo universale. Ci siamo svegliati e usciamo allo scoperto per essere la voce di una minoranza chiassosa che pensa, capisce, parla e reagisce: vogliamo un mondo in cui al centro ci sia il confronto tra gli individui e non  sistemi che schiacciano ed immobilizzano…vogliamo un nuovo umanesimo !!!”

 MArtePress – Napoli
www.napoli.martelive.it                     +39 339 3378840
emanuela.nicoloro@martelive.it

MostreDiNotte: selezioni arti visive al NazcaLiteraryBar

Continuano gli appuntamenti multi-artistici del NazcaLiteraryBar aspettando le finali di MArteLiveNapoli.
Il locale, giovedì 5 Marzo, ospiterà un nuovo appuntamento MostreDiNotte,   selezione per la sezione Arti  Visive.
Il locale di Arco Felice (Via R. Annecchino, 260), già apprezzato LocaleFriendMArteLive della scorsa edizione, sarà nuovamente la location per l’esposizione di quadri e opere fotografiche.
Dalle 22 nel locale flegreo verranno esposte le opere pittoriche dei giovani artisti Antonio Conte e Ilaria Fusco e le fotografie di Laura Albano, Mariagrazia Scrima e Suspyria, tutti selezionati tra gli iscritti al festival tramite il sito www.martelive.it
I pittori esporranno 3 delle loro migliori tele (dimensioni e tecniche miste) mentre i fotografi presenteranno 4 fotografie (tecnica digitale o analogica, formato 30×40).
Durante la serata, ad accompagnare l’esposizione delle tele e delle fotografie ci saranno le performance live – valide per il concorso musicale UnPalcoPerTutti – degli Aritmika e degli Alteràlter.
L’ingresso al locale è gratuito.
Durante l’evento sarà possibile, presso l’InfoPoint allestito dallo Staff, chiedere informazioni sul MArteLive, iscriversi alle sezioni in concorso e ritirare – per chi non l’avesse ancora fatto la MArteCard. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 Aprile sul sito www.martelive.it

MArtePress – Napoli
www.napoli.martelive.it             +39 339 3378840
emanuela.nicoloro@martelive.it


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti