Autore: Valeria Zecchini

Nuovo appuntamento con “UnPalcoPerTutti” al Mr Rolly’s

Continuano senza sosta gli appuntamenti settimanali dedicati alla musica live targati “UnPalcoPerTutti”. Sabato 28 maggio il contest musicale si sposterà a Vitulazio, dove il locale Mr Rolly’s ospiterà le performance di due nuovi gruppi. Primo artista sul palco sarà Roberto Cirillo, in arte “Moise” che con la sola batteria, basso e due chitarre ha dato luogo ad un sound “impoe” indy /postrock. Dopo aver maturato una notevole esperienza con l’utilizzo di svariati strumenti ed esibizioni dal vivo, creando live sperimentali mantenendosi lontano dalle eisibizioni standard di musica elettronica,Roberto Cirillo ha dato origine a tre album autoprodotti: “Spazio di caduta”,  “Dissolvenza” e “Power dissipation”.
I secondi concorrenti saranno, invece, gli “Arie”, una band che nacque nel 2001 attorno al chitarrista Rino Blanco, al batterista Antonio De Nisi e al chitarrista Niko Campana. La line-up proposta spazia tra le sonorità pop a quelle del rock più duro. “Qualcosa importante” è l’album con il quale gli Arie sono attualmente presenti sul mercato discografico, che ha già registrato oltre 1000 copie vendute.

Continuano le selezioni di “UnPalcoPerTutti” a Mondragone

Nuove sonorità di musica folk, rock e punk per un altro appuntameno con le selezioni del festival MArteLive ,che questa volta riguarderà esclusivamente la sezione musica “UnPalcoPerTutti”. A partire dalle 22:30 di venerdì 27 maggio si esibiranno sul palco del “Bar Europa” di Mondragone, in piazza G. Schiappa, due band esclusive del panorama musicale campano.
Primi ad esibirsi saranno i “Dream N°17”, una band nata nel 2008, composta da Marcello Mastrocola (canto) Mauro Mariniello (chitarra) Antonio Chianese (basso), Andrea Pascale ( tastiera) Luca Nozzolillo (batteria) e che propone un repertorio musicale eterogeneo che spazia dal rock al funky fino alle sonorità pop. La band napoletana ha all’attivo l’album “Five Minutes”. A seguire “JFK e La Sua Bella Bionda” , formazione napoletana che fa capo a Lelio Morra (testi, canto, chitarra, ukulele), Federica Morra (canto e percussioni), Gian Marco Libeccio (chitarra), Fabio Caliento (batteria) e Marino Amodio (basso e flauto traverso). Attingendo ai generi folk, bossa nova, rock e samba, la band ha dato luogo ad un sound esclusivo che accompagna ed interpreta testi di storie nonsense e quotidiane. La band che ha già prodotto un video si contraddistingue anche per un’intensa attività live (oltre 40 esibizioni in tutta Italia) e attraverso la partecipazione ad importanti festival.

Selezioni “Mostre di notte” e “UnPalcoPerTutti” al Bar Europa

Proseguono a ritmo incalzante le selezioni musicali UnPalcoPerTutti. Mentre, infatti, il festival MArteLive continua a registrare adesioni, aumentano gli appuntamenti dedicati alle esibizioni dei concorrenti che oltre ad offrire un’importante occasione di confronto e di visibilità per gli artisti, contribuiscono ad alimentare nella regione vivacità e fermento.
Il quarto appuntamento campano si svolgerà, questa volta, a Mondragone, venerdì 20 maggio, nel locale “Bar Europa” in piazza G.Schiappa.
Primi artisti in gara saranno, per la sezione musica, i “Najviria”, la giovanissima rock-band beneventana  porterà sul palco i brani del loro demo, dal titolo: “Viola su tela”. Un rock diretto, genuino e dalle sonorità pop, scaturite dalla chitarra e dalla voce di Fabio Scalzitti.
A seguire “Dioniso Folk Band”. Il gruppo partenopeo, nato nel 2005 dall’incontro di persone dal diversissimo bagaglio musicale, unisce all’impegno politico un forte attaccamento alle proprie radici dando luogo ad un sound di musica rock-folk di straordinaria potenza. La band, il cui nome trae spunto dalla forza e spontaneità dei riti dionisiaci, ha ottenuto grandi successi con l’uscita del disco “I testardi fiori della speranza”, album prodotto nel 2010 del quale presenteranno alcuni brani.
Non solo musica per questo appuntamento : saranno infatti esposti i lavori  delle proposte più interessanti dei fotografi campani iscritti  al concorso. Per le selezioni Mostre di Notte, sezione fotografia, verranno esposti gli scatti di Francesca Pisano, Carmine Spetrillo, Kecka De Caro e Maddalena Zampitelli.

“Un palco per tutti” al Mr Rolly

foto di Mena Rota

foto di Mena Rota

Musica rock, folk e indie per il terzo appuntamento di selezione del festival MArteLive, che si svolgerà negli spazi del locale Mr Rolly di Vitulazio, in piazza Riccardo  II, club della provincia di Caserta gestito anche dal musicista Joe Martone. A partire dalle 22.30 di sabato 14 maggio si esibiranno nuovi artisti di diversa matrice e influenza musicale.
Primi a suonare saranno “The Softone”, la band dell’interland napoletano che propone un sound intimistico dalla sottile vena malinconica e dalle ballate fuori dal tempo screziate dai tocchi di chitarra elettrica. “These days are blue” è l’album del song writer partenopeo, che fa capo alla voce di Giovanni Vicinanza, prodotto nel 2010 e che propone un concerto di musica rock dalle coloratissime venature folk.
A seguire “Il mite e il matto”, primo lavoro di “Zampanò Forti“, che propone una sperimentazione audio che solo in parte si ispira al cantautorato italiano degli anni 70 per poi lasciarsi trasportare da un’idea di musica che trova nella strada il suo habitat naturale. Voci di automobili, sirene, treni e petardi, accompagnano le percussioni, innescando infatti sonorità irripetibili.
Ultima band sul palco sarà “VenaViola” gruppo indie-trip hop di Benevento che per l’occasione presenterà, con la sua nuova formazione, composta dal cantante Veta, Angelo Cusano e Gaetano Vessichelli, il suo ultimo album autoprodotto dalla band, che segna un nuovo percorso che senza tralasciare la matrice puramente dub, si avvicina alle musicalità più rock.

Continuano le selezioni di “Un palco per tutti” a Mondragone

anima_popolare

anima_popolare

A partire dalle 22:30 di domenica 8 Maggio, negli spazi del “Bar Europa” di Mondragone, nuovi artisti si sfideranno a colpi di musica, per superare le selezioni ed approdare alla finale campana di agosto. Primi ad esibirsi saranno gli “Ephimera”, la band di Avellino che trae spunto dal nome dell’omonimo insetto che impiega quattro mesi per venire alla luce, ma vive solo per ventiquattro ore, per dar luogo ad un’idea di musica ch…e sia in continuo mutamento, forte solamente nel proprio presente. Le sonorità del gruppo, frutto di una mescolanza di generi, rientrano nella sfera dell’alternative rock. Seguiranno gli “Anima Popolare”. Pieni di carattere e grinta, sono tra le band più influenti della scena underground meridionale. Nati con lo scopo di creare un gruppo musicale che trattasse esclusivamente la cultura popolare del Sud Italia, hanno dato luogo ad una musica folk dai timbri irlandesi, in cui la commistione di generi, la denuncia sociale e la riflessione si fondono in una musica decisa e vibrante, cantata in dialetto. Contaminazione e ricerca fanno parte, anche, dei “Captain Swing”, la band della provincia di Salerno che, nata nel 2006, ha attinto in maniera fresca ed originale dal punk, pop, noise e indie rock, per sviluppare un’idea di sound alternativo ed originale. La band, già nota al pubblico campano per la realizzazione del loro Lp e per la loro performance al Neapolis Festival, sul palco del Redbull Tourbus, chiuderà il secondo appuntamento di selezione presentando il suo ultimo EP “Give In to Swing”.

“Un palco per tutti” al Bar Europa di Mondragone

Dopo il successo dell’edizione 2010, tornano in Campania, per il quarto anno consecutivo, le selezioni ufficiali di MArteLive, il primo festival multi‐artistico in Italia, che offre a tutti i partecipanti la possibilità di inserirsi a pino titolo nel circuito culturale nazionale. Gli appuntamenti di selezione in Campania, si apriranno venerdì 29 Aprile; serata in cui il “Bar Europa”, noto locale situato al centro di Mondragone, in piazza Marechiaro, ed impegnato già da molto tempo in progetti artistici e culturali di varia natura, ospiterà a partire dalle ore 22:00 i primi concorrenti in gara per la sezione musica “Un palco per tutti”. I primi ad esibirsi saranno i “Bufalo Kill”, la band casertana che trae ispirazione dalle difficili condizioni che hanno contraddistinto la loro terra, negli ultimi anni, per dar luogo ad un sound radioso dai timbri blues, punk e psichedelici suonati con la forza dirompente di una vera e propria mandria forsennata, da cui prendono il nome. Nonostante la sua giovane età, il progetto “Bufalo Kill”, formato da Alfred K Parolino, Gianni Vessellas e Tony Franzini è già sul mercato discografico con il disco “Electric Muuh”, una fresca fusione di suoni neri e voci italiane omaggiate a Muddy Waters, padre del blues di Chicago. A seguire una band napoletana dal sound inedito e accattivante. Si tratta di “Unactulaz”, un trio che ruota intorno alla voce di Ottavio Castaldo che, nell’ omonimo album “UnActualZ”, uscito nel 2010, propone una commistione di generi musicali che dal grunge passa per il pop new‐wave giungendo alle sonorità proprie dell’indie‐rock più vivo. La loro forza musicale, che forgia un sound inedito e accattivante, trae forza dai sentimenti ed emozioni che li hanno ispirati e che hanno fatto della loro musica un luogo di rifugio nel quale scaricare tutto il peso della quotidianità. A legare con un filo rosso il rock, il cantautorato italiano, il punk con il blues Sudamericano saranno i Malacorda, la band salernitana, che chiuderà la serata di selezione con una musica tutta da ascoltare ed assimilare. Un rock diretto e semplice, accompagnato da sonorità pop e testi incisivi e mai banali, cantati dalla voce di Pietro Moretti.


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti