Mercoledì, 12 Dicembre 2007 00:20

Piu' Libri piu' Lib(e)ri

Scritto da Edyth Cristofaro
Vota questo articolo
(0 Voti)
[LETTERATURA]

La Fiera che si tiene a Roma da ormai 6 anni, al Palazzo dei Congressi (zona EUR), è nata nel 2002 da una felice intuizione dell’Associazione Italiana Editori, con l’obiettivo di offrire uno spazio per la propria produzione a tutti quei piccoli editori italiani, spesso messi da parte dalla rete delle grandi distribuzioni, e per creare un luogo di incontro reale per gli operatori del settore.
La Fiera fin dal suo esordio ha vantato collaborazioni di sostegno dal nome altisonante, quali: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero della Pubblica Istruzione, Comune di Roma, Provincia di Roma, Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma e, da quest’anno, anche la partecipazione di un’organizzazione importante, come quella del MEI.


L’apertura ufficiale di questa edizione (svoltasi dal 6 al 9 Dicembre scorso), è stata davvero altisonante, nientemeno che il Direttore Generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Luciano Scala, che ha dichiarato pubblicamente il suo desiderio di riuscire a portare anche nel Sud del nostro Paese manifestazioni importanti come questa, perché riescono a dare lustro alle idee italiane, e provano fattivamente a risollevare le sorti delle attività economiche legate al mondo culturale.

Il successo della Fiera è stato evidenziato inoltre, anche da Silvio Di Francia (Assessore alla Cultura del Comune di Roma), Giulia Rodano (della Regione Lazio) e Vincenzo Vita (della Provincia), che hanno ricordato l’effettivo aumento dei prestiti bibliotecari, hanno annunciato il prossimo completamento dell’iter della Legge Regionale sull’Editoria ed hanno invocato, come urgente, una legge nazionale sul libro.

Tra gli ospiti diciamo “speciali”, della manifestazione ricordiamo: Ardecore, Pino Marino, Pupi Avati, Lino Banfi e tanti altri ancora, per un bilancio del settore che speriamo sempre più positivo negli anni a venire.
Letto 5463 volte Ultima modifica il Domenica, 26 Aprile 2009 00:38

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti