La Chiara Evidenza di Francesca Somma alla Biennale MArteLive

Sabato 7 giugno nell’Area Verde del Lido Kammel di Mondragone (CE) si sono esibiti gli artisti finalisti per la regione Campania del MArteLive: i vincitori delle rispettive categorie accederanno alla finale nazionale prevista per Settembre a Roma.

A rappresentare la sezione danza in Campania sarà Francesca di Somma con “Chiara Evidenza”. Il progetto nasce dal desiderio di riordinare memorie personali ed esperienze vissute. Ecco perché la performance parte con una situazione di massimo silenzio e una forte gestualità. “E’ possibile scorgere la bellezza che si cela dietro la spontaneità delle piccole cose?”. La semplicità, la sensibilità, l’accuratezza e la ripetitività creano una situazione di intimità e ascolto.

Francesca Di Somma, nata a Capua nel 1982, si diploma in tecniche di danza accademiche a Caserta presso Arabesque. Nel 2004 entra a far parte della Compagnia “Campania Arte Danza” partecipando agli eventi RED-Reggio Emilia Festival Danza e NapoliDanza. Successivamente si perfeziona attraverso seminari, lezioni e workshops con artisti del calibro di Frey Faust, Teri J.Weikel, Joannie Douville, Milan Panet-Gigon, Sara Simeoni, Martina La Ragione, Marina Rocco, Leicani Weis , Zurleni Federica. Amplia così gli studi di Danza Contemporanea indirizzando il suo percorso verso la nuova danza di ricerca e la sperimentazione sul movimento. Inizia a danzare in Italia e sul territorio campano partecipando come danzatrice e coreografa a numerosi spettacoli e rassegne. Tra le sue creazioni come danz’autrice: In-Piedi (2009); Chiara Evidenza (2010); Semeìon (2011); Chiara Evidenza|Lotta alla memoria (2012) In space (2014).

La BiennaleMArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugno in 43 location differenti e vedrà la partecipazione di  oltre  900  artisti tra “guest” ed emergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il concorso in ogni regione d’Italia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti