Giuseppe Pio Pera, Veronica Varrica, Davide Maria Seme e Pietro Leone al MArteLive

Il 2 agosto per le vie di San Cataldo si sono esibiti gli artisti finalisti per la regione Sicilia del MArteLive: i vincitori delle rispettive categorie accederanno alla finale nazionale prevista per Settembre a Roma.

In questi giorni abbiamo annunciato i finalisti. Oggi tocca alle sezioni Danza, Letteratura,Writers e Videoclip.

Il finalista della sezione danza è Giuseppe Pio Pera, ballerino formatosi artisticamente alla Daf Dance Arts Faculty di Roma che trova nella danza, l’arte che lo rappresenta, grazie alla quale riesce ad esprimere ciò che in parole non si riesce a dire.

Giuseppe Pio Pera

Veronica Varrica è la vincitrice della sezione letteratura con i suoi racconti racconti brevi nei quali prende forma un mondo che è tanto unico, vero e intimo quanto universale. Questa, per Veronica Varrica, è la magia della scrittura.

Veronica Varrica

Davide Maria Seme è il writer siciliano che si qualifica per la finale MArteLive: alla continua ricerca di  stimoli sia dalla strada che nella vita di tutti i giorni, Davide non si concentra solo sul soggetto della sua arte ma si sofferma a riflettere su quale materiale poterlo fissare. Il materiale diventa tanto significativo quanto l’idea stessa di un’opera.

davide Maria

È “Sometimes” il videoclip che vedremo proiettato tra i finalisti di MArteLive: il regista Pietro Leone nelle immagini del video racconta i Da Black Jezus attraverso le loro origini, i boschi dei Nebrodi. La storia racconta di una vita fatta da piccoli gesti ripetuti, un giorno qualcosa entra a far parte di questa vita e la cambia. Affinché tale mutamento sia completo, è necessario allontanarsi.

pietro-leone

La Biennale MArteLive 2014 si svolgerà dal 23 al 28 settembre e coinvolgerà tutta la città di Roma e alcuni paesi del Lazio per sei giorni e sei notti a giugno in 43 location differenti e vedrà la partecipazione di oltre 900 artisti traguested emergenti delle varie discipline, selezionati attraverso il con corso in ogni regione dItalia. Sono previsti circa 300 spettacoli tra concerti, performance, rappresentazioni teatrali e di danza, proiezioni, installazioni, reading, street art e dj set nelle periferie, videomapping di monumenti e altro in perfetto stile MArteLive.

Non resta che attendere i nomi degli altri finalisti regionali e prepararsi al grande evento di settembre.

Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.