Indipendenti al MArteLive...

Piji, Marco Notari&Madam, Io?Drama, Fabryka, Diuesse: la musica indipendente ospite al MArteLive per la sesta serata. / Martedi 3 giugno 2008, ALPHEUS, via del Commercio 36, Roma - Dalle 22.00, 3 € con MArteLiveCard

Continua MArteLive 2008 e il 3 giugno come sempre tanti ospiti e arte a 360° in attesa di Morgan il 10 giugno e della finalissima del 17 con gli Eva Mon Amour (ex CappelloaCilindro) continua MArteLive lo Spettacolo Totale. Il 24 giugno al Forte Sperone si è tenuta la finale di MArteLive Genova e il 31 si terrà al Teatro Kismet la finale di Bari.

Piji

Cantautore, autore di testi, chitarrista, giornalista di musica e spettacolo per stampa e radio. Nato a Roma il 18/06/1978, si forma presso l'I.M.I. (International Music Institute) di Roma dove studia con Luca Chiaraluce chitarra jazz e con Raffaela Siniscalchi canto jazz. Approfondisce la chitarra al "Siena jazz" di Siena con Roberto Nannetti. Tra i suoi insegnanti di chitarra figurano anche Marco Cecilia, Stefano Micarelli e Stefano Scatozza (Acustimantico), mentre per il canto Fabrizia Barresi e Gianni Davoli. Dal 2002 al 2006 è leader della band di canzone d’autore italiana Masquèra, legata ad atmosfere quali il jazz ed il tango e ad una modalità particolarmente teatrale di andare in scena. Con i Masquèra matura una notevole esperienza live affiancando agli spettacoli incentrati sulle sue canzoni alcuni progetti paralleli sia come cantante che come chitarrista, tra cui, attualmente, uno spettacolo interamente dedicato a Giorgio Gaber con l'attore Alessio Porretta intitolato IL PUNTO G, uno spettacolo sulla canzone popolare romana intitolato Sèttete che vede la partecipazione della cantante Chiara Morucci e del fisarmonicista Denis Negroponte ed uno spettacolo dedicato alla bossanova brasiliana mista alla canzone italiana con i cantautori Manuel Gordiani e Cristian “Trappola” Trappolini. Nell’agosto 2006 è conduttore-presentatore del 50° Festival Internazionale del jazz di Sanremo. A settembre 2006 è primo classificato al premio NON SPARATE SUL PIANISTA 2006 svoltosi al Teatro degli Atti di Rimini. A novembre 2007 è uscito, edito da Zona, il suo saggio La canzone jazzata. L’Italia della canzone Sotto le stelle del jazz, con una prefazione di Stefano Bollani.

Io?Drama
La loro messinscena esistenzialista è costantemente sopra le righe ma la maturità compositiva sottostante e la prepotente personalità fanno del loro esordio “Nient’Altro Che Madrigali” una delle migliori nuove proposte italiche dell’anno in corso. L’istrionico frontman che li guida ha il physique du role del teatrante nato, un piccolo, giovane Gassman del rock, convinto di avere una missione creativa da compiere nel troppo omogeneo mondo del rock alternativo

Fabryka
Il progetto “Fabryka” si forma alla fine del 2004. Il progetto tenta di riunire in una espressione omogenea musica acustica ed elettronica, visuals, immagine studiata e improvvisata su video e palco. tentativo di far convivere il “reale” con “l’immaginario”, la “favola” con la “materia”, “parola” con la “metafora”. “Fabryka” si potrebbe definire un “momento” in cui le diverse facce di un’unica espressione riescono a convivere contemporaneamente.
Se pur in piedi da poco il progetto ottiene ottimi riconoscimenti come "Best live Media 2005" ad ArezzoWave, "Premio SIAE" per la migliore musica a Musicultura Festival XVII ( ex Premio Recanati ) e vince il contest Nokia for Music 2006. Partecipa alle principali manifestazioni del settore (MTV Blooming Days, Time Zones "Experimenta 05", "ControFestival" su Radio Popolare Network, Nokia for Music 2006, supporter di Matmos, Goldie, Popolus, Gotan Project, Carla Bozulich ).

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti