Le sei band emergenti finaliste


l’ultimo atto di un percorso lungo 8 mesi con protagoniste centinaia di band emergenti esibitesi sui palchi di tutta Italia.


Martedì 17 giugno conosceremo, quindi, il vincitore del concorso che – ricordando i premi in palio – godrà della realizzazione gratuita di un videoclip promozionale ad opera della SoloBuio Produzioni, prenderà parte come ospite ad eventi dal vivo (tra i quali il celebre e prestigioso M.E.I.), senza dimenticare gli spazi di visibilità radiofonici (Radio Città Futura e Radio Sapienza) e su testate online o su carta stampata (DNAMusic, What’s up, L’isola che non c’era).

Ulteriori premi sono quello messo in palio dallo IED che prevede 1 borsa a copertura totale per il corso di Electronic Sound Design per il 1° classificato, più la possibilità per uno dei gruppi a scelta tra i finalisti di usufruire di una produzione discografica tra le file di Altipiani Records, Cinico Disincanto, Universo, Megasound Records.

Riascolteremo:
Freak Out! – Da Modena, impegnati in quello che loro definiscono electro-punk, citando allo stesso tempo certa new wave inglese arricchita da bordate di synth e l’Alberto Camerini più ironico dello stesso periodo. [www.myspace.com/freakoutgalaxy]
Mini K Bros – Progetto nato a Roma nel 2000 dall’incontro tra Mini K, dj, e Mastro, già attivo come chitarrista in diverse formazioni dell’underground capitolino. Il mix da forma a pezzi dal groove assicurato con inserti chitarristici di evidente matrice funk. [www.myspace.com/minikbros]
Cloud – Cloud è il nome d’arte della romana Claudia Cestoni che accompagnata da due musicisti (Alessandro Santucci e Daniele De Seta) presenta “Il Mondo di Alice”, delicato progetto che mette in risalto le capacità narrative della cantautrice. [www.myspace.com/claudiacestoni]
I Gatti Mezzi – Ovvero “Quei gatti fradici che stanno nei vicoli dove c’è il sudicio”. Stiamo parlando dei vicoli di Pisa da cui proviene la band che si esprime in rigorosissimo Vernaolo Pisano, raccontandoci della città con l’accompagnamento di batteria, contrabbasso, chitarra e pianoforte. [www.myspace.com/igattimezzi]
SOS – Dall’entroterra napoletano (Pomigliano d’Arco) con l’obiettivo di continuare il discorso del movimento artistico-culturale noto come “Neapolitan Power” (stessa sede d’idee di Pino Daniele, Enzo Avitabile, Napoli Centrale) fondendo suoni tra i più distanti – dall’Africa ai moderni gruppi locali recenti - nell’intento di creare un sound personale. [www.myspace.com/solosoundsos]
The Lemmings – Gruppo romano dalla difficile classificazione per stessa ammissione del cantante che azzarda un “Rock’n’Roll’n’Surf’n’Reggae’n’Punk’n’Ska’n’Folk” dando l’idea delle possibili vie percorribili dalla band. [www.myspace.com/thelemmings]

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti