Da woodstock al MArteLive...

Alessandro Denti, docente di Teorie della Comunicazione di Massa all'università di Roma Tre, ospite in una delle puntate di MArteRadio, registrate live all'Alpheus ha detto: "percepisco una sana confusione creativa con promettenti spazi di pausa".

Questi sono alcuni dei commenti che ci hanno colpito maggiormente e fatto anche un pò emozionare... Scoprire la consapevolezza da parte di artisti, giornalisti, addetti ai lavori e pubblico che probabilmente siamo sulla strada giusta per portare avanti anche il sogno infranto di una generazione che, convinta di poter creare un mondo nuovo fatto di pace e creatività ed arte, è finita per ritrovarsi ingabbiata in una società fatta di veline, calciatori, isole dei famosi, ladri, streghe e stregoni, cabarettisti di bassa levatura e truffatori dell'intelletto legalizzati.

Il nostro obiettivo principale è quello di "costringere" il pubblico ad immaginare nuovi mondi possibili, sognare nuove forme espressive, nuovi spazi di aggregazione e scambio culturale, nuovi artisti, nuovi organizzatori, un nuovo pubblico... un nuovo modo di concepire l'esperienza sociale ed artistica...

Al MArteLive non siamo abituati a pensare, a riflettere più di 60 secondi sulla fattibilità di un idea o di un progetto. Non siamo abituati a pensare alle difficoltà bensì a come affrontarle trovando soluzioni creative nuove ed efficaci.

Al MArteLive siamo abituati a sognare e a realizzare i nostri sogni sfidando ogni giorno la forza della gravità del pensiero e della riflessione fine a se stessa. Cerchiamo di vivere di slancio anche sbagliando ma senza aspettare che sia tutto perfetto. La perfezione è un utopia e le utopie non fanno per noi...

Le nostre imperfezioni ci hanno reso sicuramente la vita più difficile nell'anno del salto e dell'affermazione nazionale. Gli errori fanno parte del percorso di crescita e la vita ci insegna che bisogna cadere più volte prima di riuscire a camminare sulle proprie gambe. Noi crediamo di essere sani e robusti abbastanza per farcela...

Un'anno fa sognavamo un MArteLive nazionale fatto di tanti spazi in ogni città d'Italia, sognavamo di raggiungere i piccoli paesi e le grandi città portando il nostro progetto e il nostro impegno. Per realizzare il nostro sogno cercavamo "architetti" per costruirlo, per rendere reale e stabile, secondo le regole fisiche e metafisiche della creatività, la nostra ambizione....

CI SIAMO RIUSCITI! Il primo passo è compiuto e adesso sono circa 300 i ragazzi che in tutta Italia stanno già lavorando al MArteLive 2009 speriamo sempre più nazionale e forse anche un pizzico Europeo... si Europeo... è il prossimo traguardo!

Il gesto più della parola, la creatività più del pensiero, la passione più della riflessione, il sogno più dell'utopia...
gesti, creatività, passione, sogni sono le 4 parole chiave del nostro piccolo manifesto sul giovane artista e organizzatore di eventi.

FATE ATTENZIONE... i nostri non sono moralismi, prediche da santoni, consigli, leggi, regole. Tutte cose che lasciamo ai presentatori televisivi, alle veline, ai preti e ai politici...
Queste parole vogliono solo essere un racconto, un emozione, un improvvisazione insonne, un ricordo che noi dello staff abbiamo voluto condividere con tutti voi per non dimenticare e non farvi dimenticare che dietro lo spettacolo e l'arte ci sono degli uomini e delle donne che con passione danno un senso alla loro vita e cercano di darla a quella degli altri.

Un grazie di cuore a tutti quelli che ci hanno sostenuto e... anche a quelli che hanno gufato... ^_^

Lo staff










Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti