Stampa questa pagina
Martedì, 11 Gennaio 2011 22:34

Simone Agostini_Green

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

SimoneAgostini_GreenCD MUSICA- Simone Agostini ha passione e coraggio, lo si evince dalla proposta musicale che ci offre e dal linguaggio estremamente emozionale delle sue note. Chitarrista solista, ha scelto di percorre una strada già tracciata da altri.

Ascoltando il suo album d’esordio Green, infatti sono subito palpabili le influenze di Kaki King e Michael Hedges, ma Simone lo fa con classe e tecnica non tralasciando, inoltre, le sue origini italiane.
E' un lavoro visionario con qualche episodio malinconico, concreto nei temi e leggero nella melodia. Concede momenti di estraniazione, ma nel complesso è un album che si lascia assaporare con facilità.
Fa sempre un uso attento e preciso del figerpicking, ma anche del tapping soprattutto durante le sue esecuzioni dal vivo. Composizioni raffinate a cui mescola viola e piano, come in “Childhood memorie”, forse il brano più riuscito, o l'armonica. Alcuni istanti di lieve nevrosi si colgono in “The village of gnomes”, mentre il finale con “Little suite” è romantico e trasognante.
Un chitarrista espressivo e talentuoso, la cui musica è piena di immagini che riempiono l'assenza della parola. Un'artista così aggiunge ulteriore spessore ad un panorama musicale forse troppo affezionato al rock.

TRACKLIST
1- L'Enchantement du Phare
2- Childhood memories
3- A25
4- The Bridge of Sounds
5- Brigante se more
6- Dialogues
7- El llanto de Luna
8- Waiting for May
9- The village of gnomes
10- Little suite DS

Paola D'Angelo

Letto 10893 volte
Paola D'Angelo

Ultimi da Paola D'Angelo

Articoli correlati (da tag)