Venerdì, 21 Dicembre 2007 00:27

Il culo di Madrid

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
[VIAGGI]

Se non lo avete ancora fatto, é arrivato il momento di pensare ad un viaggio nella capitale spagnola, per conoscere in prima persona la famosa movida madrileña, che non ha davvero nulla da invidiare alle notti barcellonesi se non forse l’elemento mare.
Conoscere la “movida” e prenderne parte, cosa inevitabile dato che non mancano gli elementi per venirne coinvolti; le strade e i bar affollati di gente, le chiacchiere a voce alta degli spagnoli ed una cittá che offre centinaia di spunti per divertirsi.


La zona piú vivace, in cui si concentrano la maggior parte degli eventi teatrali e delle premiere cinematografiche, é sicuramente il centro, mentre i “bar de tapas”, quelli per bere copas (drink su drink) , i localini dove ascoltare música live e le discoteche, si trovano in diverse zone e soddisfano gusti e stili diversi.

Andare a fare tapas é l’abitudine piú famosa degli spagnoli ed anche la piú económica. In qualsiasi bar di Madrid, dalla zona della Latina fino alla zona di Chueca , chiedendo da bere ti servono automáticamente un piatto di salumi, formaggi, patatas bravas (patate al forno con salsa piccante). Porzioni piú o meno generose a seconda del bar.

Tra i giovani “il Tigre” é il bar piú conosciuto, affollatissimo sette giorni su sette, con tapas buonissime ed abbondanti e baristi simpatici. Si trova nella zona Chueca, a due passi da Plaza Vasquéz de Mella, vicino al centro.

Di tapas in tapas, si passa in uno dei tanti locali, pub e club, animati da buona música, arredati con gusto e originalitá. La scelta é vastissima. Dalla zona di Malasaña, Alonso Martínez, chueca, fino a Lavapiés, é tutto un susseguirsi di bar. Basta dare un’occhiata e scoprire se il genere che vi piace, se é abbastanza tranquillo o abbastanza vivace ed affollato , ed entrare. In genere ci sono PR ad ogni angolo, pronti a regalarti flyer o invitarti ad un bicchiere o ad un chupito ( short) gratis.

Nella maggior parte dei pub e club non s si paga per entrare e fino all’una di notte c’é un 2x1 sui cocktel, o ti invitano al primo. Anche la zona di Huertas intorno a Plaza Santa Ana é piena di discopub e club. Ma si trata di ambienti piú chic ed eleganti, rispetto a Malasaña o Chueca dove comunque non si paga l’entrata e non c’é nessun tipo di selezione.

Ma Madrid non é solo questo, anche se chi passa da quí per pochi giorni viene attratto piú dalla vita notturna dei locali affollati che dalla programmazione culturale. Madrid come qualsiasi capitale europea ha un’intensa agenda di attivitá: mostre, musical, rappresentazioni teatrali, concerti, danza e tantissimi spettacoli per i bambini.

Bellissime le mostre fotografiche, come quelle esposta nel Palacio de Bellas Artes - La fotografía del siglo XIX fino al mese scorso, Warhol su Warhol esposta gratuitamente nella sede della Fondazione La Casa Encendida fino al prossimo 20 gennaio, e l’affascinante mostra Ocultos, esposta fino al 6 gennaio nella sede della Fondazione Canal, il cui protagonista é il “culo”.

Nell’agenda del periodo natalizio, fittissima di eventi, figura il Musical High School: the ice tour, dal 20 dicembre al Palazzo dello Sport della Comunitá di Madrid.
Lo spettacolo su ghiaccio, tratto dall’omonimo film, arriva a Madrid dopo aver riscosso grande successo al Madison Square di NY lo scorso settembre.
Per scoprire il resto della programmazione, non si puó far altro che far un salto a Madrid e scegliere quello che piú si addice ai propri gusti.
Una passeggiata su Gran Via e il susseguirsi di teatri e locali aiuterá a schiarire le idee e addentrandovi nei quartieri intorno al centro, avrete solo l’imbarazzo della scelta.
Letto 9161 volte Ultima modifica il Domenica, 03 Maggio 2009 23:42
Altro in questa categoria: « Il dubbio Il corpo »

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti