Martedì, 27 Gennaio 2009 14:25

Quartiere Coffee _ In-A

Scritto da Federica Cardia
Vota questo articolo
(0 Voti)

CD MUSICA- Primo album ufficiale per i Quartiere Coffee, prodotto dall'etichetta romagnola One Step Records e intitolato In-A. Un lavoro maturo e di elevata qualità sonora, con un forte sapore internazionale che alterna ritmiche tipicamente jamaicane, atmosfere urban style e contaminazioni dub.
È il reggae il punto nevralgico di In-A, un reggae rivisitato in chiave contemporanea, dove i ritmi in levare si fondono a suggestioni elettroniche e ad un coinvolgente stile new roots.


L’album si apre con "So che solo tu", un bellissimo pezzo, orecchiabile ma allo stesso tempo dolce e delicato, con il featuring di Sister E dei Michelangelo Buonarroti.
Seguono altri 11 brani, che si danno il cambio ciascuno con una propria identità, senza banalità o ridondanza.
Da ascoltare assolutamente la traccia numero otto, "Zion", che ci parla di un sentiero mistico verso una terra di pace e libertà. A scaldare i toni arriva "Massive pull", in combo con il sardo Rootsman I, che aggiunge una buona dose di sonorità dancehall al disco.
Nonostante le tematiche siano varie e declinate in modi diversi, i brani si raccolgono attorno ad un’unica matrice concettuale: il desiderio di libertà, la spinta alla ribellione contro il potere (“No police” in questo caso rappresenta un valido esempio), l’amore inteso come pulsione travolgente.
Da sottolineare infine che In-A si avvale, come nella migliore tradizione jamaicana, di svariate collaborazioni con nomi di tutto rispetto come Peter Spence, Jaka e R-Lab.

www.myspace.com/quartierecoffee

Tracklist
1. So che solo tu (with Sister E)
2. Pam Pam
3. La mia natura (feat. Peter Spence)
4. No police
5. Di gyal dem
6. Prepare to love (with Sister E)
7. Per i sound bwoy (feat. Jaka}
8. Zion
9. Massive pull (feat Rootsman i)
10. Senza un posto
11. Come a Kingston
12. In-A dub (feat R-Lab)

Letto 6501 volte Ultima modifica il Martedì, 14 Aprile 2009 14:41

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti