Recensioni

Recensioni (332)

Martedì, 27 Gennaio 2009 14:25

Quartiere Coffee _ In-A

Scritto da

CD MUSICA- Primo album ufficiale per i Quartiere Coffee, prodotto dall'etichetta romagnola One Step Records e intitolato In-A. Un lavoro maturo e di elevata qualità sonora, con un forte sapore internazionale che alterna ritmiche tipicamente jamaicane, atmosfere urban style e contaminazioni dub.
È il reggae il punto nevralgico di In-A, un reggae rivisitato in chiave contemporanea, dove i ritmi in levare si fondono a suggestioni elettroniche e ad un coinvolgente stile new roots.

Lunedì, 17 Novembre 2008 13:19

Lezione ventuno, regia di Alessandro Baricco

Scritto da

CINEMA- “Nel novembre del 1831, fu ritrovato, sulle rive di un lago a cento chilometri da Vienna, il corpo assiderato di un Maestro di musica che si chiamava Anton Peters. L’uomo era sdraiato sulla neve, accanto a una valigia, e stringeva tra le dita un violino. Lo faceva con tale forza che fu impossibile, poi, seppellirlo senza il suo strumento”, inizia sul ghiaccio il film del famoso scrittore torinese Alessandro Baricco, nella fredda malinconia di una morte e con la spiazzante sinfonia di sottofondo di un’aria del Farnace di Antonio Vivaldi.

Lunedì, 17 Novembre 2008 12:58

Roberta D'Ovidio, Trame d'autrici, Il Filo

Scritto da

LIBRI- Trame d’autrici è la prima esperienza letteraria di Roberta D’Ovidio. Il titolo presuppone una ricerca nelle pagine della letteratura femminile e una discussione del modo di scrivere tipico delle donne, perché esiste una tipicità e uno stile proprio che appartiene ad un humus femmineo. Invece ci siamo imbattuti nella lettura di un saggio sull’identificazione di un genere femminile nella letteratura.

Mercoledì, 12 Novembre 2008 00:02

Pa-ra-da: un film che andava girato

Scritto da
CINEMA- Pa-ra-da il film di Marco Pontecorvo della durata di circa 100min ci fa chiedere: ma possono il surreale e il sogno guarire la cruda realtà? Il sorriso di un eccentrico artista di strada può scatenare l’inimmaginabile? Possono i clown essere ambasciatori del sorriso, dove miseria e tristezza sono quotidianità, che sia un ospedale, una zona di guerra o nelle fogne di Bucarest? Pa-ra-da racconta la storia del clown Miloud (interpretato dal bravo Jalil Lespert), che colpito dalla dura realtà della vita dei boskettari, bambini che popolano le fogne e le stazioni della capitale rumena, decide di dar loro una chance, costruendo un circo.
Martedì, 11 Novembre 2008 13:40

Piji_ Lentopede

Scritto da
CD MUSICA- Lentopede è il primo lavoro ufficiale da solista di Pieluigi “Piji” Siciliani, un EP autoprodotto composto di 5 tracce rappresentative del mondo musicale in cui si muove il famoso Septet di accompagnamento composto da Domenico Sanna, Luca Iaboni, Matteo Locasciulli, Filippo Schininà, Biagio Orlandi e Matteo Ruberto. Tra i fiati fatati e struggenti del sax e della tromba, l’energia della chitarra elettrica e della chitarra classica, la ritmica del basso e della batteria si passa dalla musica cantautoriale, al pop italiano, passando tra elementi rock, slow, swing, jazz con sconfinamenti ritmici che vanno dalla rumba al terzinato anni ’60 e che riempiono le nostre orecchie di armonie mai sopite e dimenticate.
Martedì, 11 Novembre 2008 13:31

Tropic Thunder, regia di Ben Stiller

Scritto da
CINEMA- “Tropic Blunder la vera storia dietro le quinte della più costosa, falsa storia vera di Guerra”: quando si parla di una commedia, o meglio di un film “demenziale”, si tende sempre a sottovalutarne il reale contenuto.
Qui non stiamo parlando di parodie alla super eroi o dei più che gettonati film horror storpiati da attori americani perfettamente dimenticabili, ma bensì di un veterano della comicità: Ben Stiller.

LIBRI- Per un borghese di fine ottocento andare a teatro poteva rappresentare un’occasione per evadere dalla realtà quotidiana o, al contrario, un innocente divertissement che gli consentisse di spiare – dietro la coltre protettiva della quarta parete – frammenti di vita altrui. Lo spettatore di oggi, invece, può contare su una vasta gamma di dispositivi tecnologici perfettamente in grado di soddisfare – quanto e meglio della messinscena - sia le esigenze di svago che il suo inguaribile voyeurismo. 

LIBRO- 254 pagine per parlare di clown e di pagliacci fa venire alla mente scarpe fuori misura, nasi rossi, parrucconi ricci furiosamente colorati e volti truccati. Sicuramente sono tutto questo, ma, dove sono spariti i clown del circo povero e vagabondo, che della derisione di se stessi fecero un’arte? I maestri di Totò, Charlie Chaplin, Laurel & Hardy (in Italia Stanlio & Ollio) oggi sembrano scomparire dai riflettori dei nostri palcosceni.

Martedì, 04 Novembre 2008 15:09

Kiss Me Emily_ All in one

Scritto da
CD MUSICA- Dicono di trarre ispirazione da gruppi come Depeche Mode, Modest Mouse, Bloc Party. In effetti, perdonatemi l’accostamento “rischioso” che farebbe rabbrividire il critico di turno, qualcosa della scena synth pop inglese dei primi anni Ottanta c’è, e si sente. Contaminazioni indie rock seminate lungo tutta la durata del disco danno poi all’insieme melodico un sapore più attuale, proiettando il lavoro su una dimensione a tutti gli effetti internazionale.
Martedì, 04 Novembre 2008 15:03

Chinese Coffee, regia di Al Pacino

Scritto da
CINEMA- Un nome ed una garanzia: per molti Al Pacino incarna lo stereotipo dell'attore perfetto: attraverso i suoi innumerevoli ruoli, tra particolari sfaccettature e audaci sfide, si è sempre classificato nelle alte vette delle preferenze del pubblico.
Forse è questa la sua particolarità: riuscire a mettere d'accordo sia critica che pubblico, senza il minimo sforzo. Non per nulla, lo stesso attore, resta il nostro Lucifero preferito, che tra una risata provocatoria e un discorso ammaliante, ci rammenta che "la vanità è il suo peccato preferito".
Pagina 15 di 24

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti