Domenica, 27 Dicembre 2009 21:59

Arte a Bari

Scritto da Giovanna Lodato
Vota questo articolo
(0 Voti)

[ARTI VISIVE]

ozmoBARI- Exploit di fervore artistico pervade il capoluogo barese nel periodo pre e post natalizio. Tanti gli eventi gratuiti che vedranno protagonista l'arte contemporanea.



Prende nome dal volatile che tanta tradizione, mitologica e cristiana insieme, hanno storicamente considerato presago di eventi nefasti: Upupa, mostra tesa a sbeffeggiare con sapiente dose di ironia le tante paure e nevrosi che serpeggiano nell’animo dell’uomo coevo, figlio delle piaghe dell’era post-moderna.
Atteggiamento provocatorio, dunque, rivendica la curatrice della mostra, Grazia De Palma, ribadendo, nella  prefazione del catalogo, la volontà di raccontare un mondo intriso di storie, di complesse realtà oniriche, con l’impiego di “un provocatorio ed audace vocabolario escatologico”.
In primo piano i lavori di giovani artisti emergenti, locali e non, impegnati in poliedriche rappresentazioni che esulano dalla pittura, a installazioni, wallpainting, fotografia e scultura.
Curiosa l’inquietudine artistica del lavoro di Gionata Gesi Ozmo, Untitled dejeuneur sur l’erbe: fusione tra la celebre opera di Monet, da cui prende il nome, e la Guernica di Picasso. Tra gli italiani: notevole è la matrice espressionista dell’opera di Francesco De Grandi, Foresta flaccusillibata.  
La mostra si compone di un trittico espositivo dislocato in spazi differenti della città: Il Fortino di S. Antonio, la Galleria BLUorG e il Museo Nuova Era e sarà in esposizione dal 10 Dicembre al 16 Gennaio.
http://www.bluorg.it/

Tensione sperimentale accompagnerà l'esposizione di Peter Flaccus, presso la Galleria Ninni di Bari, Via San Francesco D'Assisi 26. L'artista americano utilizzerà il consueto fil rouge della sua arte per L'incolore: dal buio alla luce, mostra pittorica dedicata alla ricerca nel connubio tra luce e colore. La mostra sarà aperta dal 28 Novembre al 9 Gennaio (per info: +39 0805214904 , +39 0805214904).

mostra_dal_grano_alla_sabbia250_1259160248084Infine d'obbligo è gettare lo sguardo sulla realtà locale, di ritorno dai voli pindarici suggeriti dall'iter poliglotta delle esposizioni citate. Le tonalità calde e vivaci della Terra di Puglia saranno protagoniste di: Dal grano alla sabbia. Emozioni e colori in Puglia tra arte e natura. Gli scatti degli artisti Nicola Amato e Sergio Leonardi saranno affiancati da tanta letteratura di celebri autori colpiti dalla bellezza di questi luoghi: da Pier Paolo Pasolini a Tommaso Fiore. L'allestimento sarà visitabile dal 3 Dicembre fino al 20 Gennaio.
http://museocivico.memoriaeconoscenza.it/

Ricco e avvincente, oserei definire, questo excursus nei luoghi dell'arte, per gli amanti e non, per gli addetti ai lavori o per semplici curiosi. I temi sono svariati e molteplici, ma ad accostarli non vi è contraddizione, laddove è invece l'arte ad unire, ad affiancare e talvolta amalgamare meravigliosamente mondi vicini e lontani.

Giovanna Lodato

Letto 6014 volte Ultima modifica il Domenica, 27 Dicembre 2009 22:06
Privacy Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Leggi l'informativa.