Trip: note di viaggio

Visualizza articoli per tag: Trip: note di viaggio

[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiHaiti occupa la parte occidentale di un’isola da sogno, Hispaniola, nel Mar dei Caraibi. Qui Cristoforo Colombo giunse nel 1492 e fondò la prima colonia del Nuovo Mondo. Per gli indigeni Taíno fu l’inizio della fine: in meno di cinquant’anni praticamente scomparvero del tutto, sterminati dalle malattie e dallo sfruttamento dei coloni.

Pubblicato in Rubriche
Domenica, 13 Dicembre 2009 17:20

Dagli Appennini alle Ande

[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiNo, niente storie strappalacrime, promesso. Solo che questa settimana andiamo in Perù, uno dei paesi più alti del mondo. Oltre alla presenza dell’imponente cordigliera andina, il territorio comprende una fascia costiera affacciata sul pacifico e la giungla amazzonica all’interno. Viva dunque la biodiversità!

Pubblicato in Rubriche
Domenica, 18 Ottobre 2009 15:35

La scoperta dell’acqua calda

[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiIl trip di questa settimana è dedicato ad una zona della Toscana tradizionalmente famosa per la sua tradizione vitivinicola. Ma non ho intenzione di parlarvi di vino, bensì di acqua. No, non sono diventata improvvisante astemia.

Pubblicato in Rubriche
Mercoledì, 22 Luglio 2009 00:53

Vademecum per le vacanze

[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiCi siamo. La valigia è lì, vuota davanti a noi, sul letto. C'è chi la prepara una settimana prima, chi la fa a rate, chi (come me) ci pensa solo la notte prima di partire. Per qualcuno è un incubo, per altri un piacere, perché in fondo segna l'inizio della vacanza. Che si vada al mare, in montagna, sulle spiagge nostrane o verso mete lontane, il dilemma è sempre lo stesso: COSA METTO IN VALIGIA?

Pubblicato in Rubriche
[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiHa quell'apparente immobilità tipica dei giganti addormentati delle favole. Steso tra le vette dell'Aletschhorn (4.195 metri, da cui prende il nome) e dell'Eggishorn (2.926 metri), si possono notare i suoi movimenti solo confrontando fotografie prese a intervalli di tempo lontani tra loro. Unico indizio della sua lenta e nascosta attività è una specie di rumore di fondo, sordo, cupo, ma costante.

Pubblicato in Rubriche

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti