Tag: this harmony

This Harmony – Dal Facebook Party ad uno dei tre migliori dischi strumentali italiani dell’anno

this_harmony_news

this_harmony_newsLa parabola ascendente del gruppo perugino, scovati grazie a Facebook, e prodotti da MArteLabel insieme a Raitrade nel disco “Notturno”.

Il mese di ottobre 2008 li ha visti fra i protagonisti del primo Facebook Party di Roma, il primo e più grande Facebook Party mai organizzato che ha portato all’attenzione del grande pubblico il mondo dei media generalisti il mondo dei Social Network e Facebook in particolare. Numerose in quell’occasione le interviste ai This Harmony, giovanissimo gruppo perugino scovato dagli organizzatori, proprio grazie a Facebook.
Da quel momento per i This Harmony è stato un rincorrersi di successi. Dalle serate nei migliori locali l’Italia (Bari, Milano, Roma, Perugia, Cassino, Matera), l’invito all’Ambra Jovinelli nel corso dell’ObamaDay, la costruzione di uno spettacolo teatrale con l’ausilio di ballerini, pittori ed artisti circensi, con la direzione artistica di Raffaele Pandolfi con cui stanno girando i teatri italiani, fino all’uscita del disco “Notturno” prodotto da MArteLabel, GbMusic e Raitrade.

Il terzo disco della band (dopo Leila Saida e Live dal salotto) che, da subito, ha visto un’ottima risposta da parte della critica. Un suono tra il sacro ed il profano, tra la terra ed il cielo, tra la realtà e l’immaginazione. Il punto d’incontro ideale tra l’attuale vena indie ed armonie di matrice classica. “Notturno” è un lungometraggio in note. La rappresentazione di un sogno, di infiniti sogni. Con questo lavoro i This Harmony conducono gli ascoltatori nelle stanze e nei tempi di una notte irreale. Un lungo unico piano sequenza, fluido, sinuoso, a volte brusco, a volte dolce.

L’album è stato dichiarato uno dei tre migliori dischi strumentali dell’anno, “Per l’intrigante classico contemporaneo” dal Premio Toast 2009, ideato dall’etichetta Toast Records di Torino, che dal 2001 è rivolto alla migliore proposta strumentale prodotta in Italia e che premierà al MEI (Meeting degli Indipendenti) di Faenza.

Sempre nel 2009, la musica dei This Harmony è stata notata da vari autori televisivi, che in molti programmi Rai l’hanno utilizzate per numerose sigle o spot.
 
Il disco è stato prodotto da GB Music, Rai Trade e MArteLabel che proprio nell’edizione 2009 del M.E.I. presenterà agli addetti ai lavori le prime produzioni e i migliori artisti selezionati nell’ultima edizione del MArtelive.

This Harmony finalisti del Premio Toast al M.E.I. 2009

this-harmony

this-harmonyI This Harmony sono tra le band finaliste del Premio Toast per il M.E.I 2009. Il progetto vincitore verrà comunicato entro il 7 novembre e avrà diritto ad esibirsi, dal vivo, durante il M.E.I 2009.

La band perugina con il suo primo lavoro in studio “Notturno” si è imposta all’attenzione della giuria Nono PREMIO TOAST PER IL M.E.I “alla migliore proposta strumentale prodotta o autoprodotta in Italia nel 2009”.

Finalisti in ordine alfabetico


Stefano LENTINI
”Una piccola, piccola, storia”
(Cd Album, Le Disco di Rondone – Roma)
”Per la dimensione teatrale della sua
proposta creativa”
;

Walter MAROCCHI Mala Hierba
”Impollinazione”
(Cd Album, Ultra Sound Records – Milano)
”Per la rara capacità di trasmettere musica
senza confini”
;
THIS HARMONY “Notturno”
(Cd Album – MArteLabel/RAI Trade – Roma)
”Per l’intrigante classico contemporaneo”.

www.toastit.com
www.myspace.com/toastitrecords

www.imisound.ning.com/profile/ToastRecords

Biografia This Harmony

This Harmony nascono nel duemiladue dalle ancora acerbe volontà di tre ragazzi nati e svezzati nella piccola Perugia.
Un anno dopo, maturata una sempre più profonda comunione di intenti, la band trova completezza nella calda voce di un violino, voce che già risuonava in lontananza nell’intima natura dei brani, composti, quest’ultimi, in un inverno lunghissimo.
Completata la formazione, this harmony si lascia cullare da una discesa che lo porterà ad una definizione ancora più accurata del proprio stile, nel quale convivono istinto e ricerca.
Parallelamente, cominciano le serate live, che ad ora hanno toccato tutti i principali locali di Perugia, gran parte di Roma, Orvieto, Spoleto e una lunga lista di località minori.
Il nome this harmony comincia ad avere un seguito che si dimostrerà fedele nel tempo. 
Negli ultimi mesi del duemilacinque, in particolar modo, il pubblico si e’ dimostrato molto interessato al progetto, riempiendo fin oltre il possibile i locali nei quali this harmony si e’ esibito.
Nel maggio scorso, dopo più di due anni di intensa e sofferta gestazione, e’ nato il primo album autoprodotto, “leila saida” che ha suscitato in brevissimo tempo consensi nella scena musicale di riferimento. Nel disco, interamente composto e interpretato da this harmony, emerge la ricerca intrapresa nei tortuosi sentieri delle sonorità e degli intenti, ricerca che si ravviva continuamente e che rappresenta, in fondo, l’anima stessa dell’intero progetto.
Una voce a forma di violino racconta melodie che vivono su di un tappeto armonico, generato dal connubio di una chitarra un basso e una batteria. Tra colonne sonore che sfiorano mondi lontani quali rock e musica classica, i This Harmony offrono dal vivo un’interpretazione che lascia trasognati. Premio della Critica al MArteLive 2008. Dopo il fortunato album d’esordio “Leila Saida” che li ha portati a calcare i palchi di tutta Italia ed essere apprezzati anche in Europa, in particolare fra il pubblico francese, i This Harmony stanno concludendo il loro secondo disco “Notturno” grazie alla neonata etichetta MArteLabel, insieme a Gb Music e Raitrade.
www.myspace.com/thisharmony

Spopolano i This Harmony al primo Facebook Party

Davanti ad un pubblico di circa 4.000 persone e una folta schiera di giornalisti i This Harmony non hanno sfigurato osando anche con sperimentazioni sonore di grande impatto

I violino ibrido tra musica classica ed house allo Spazio Zero Village di Tor Di Quinto in occasione del primo Facebook Party romano dove i This Harmony dopo il loro concerto hanno saputo sperimentare nuove sonorità in un contesto completamente inedito. Diverse interviste sono apparse domenica anche su Tg1, Tg3 Lazio, Studio Aperto, Tg5 e il concerto è stato segnalato da altre testate a livello nazionale.
Continua intanto la lavorazione di "Notturno" che rappresenterà anche l’esordio discografico di MArteLabel, la nuova etichetta di MArteLive .

Continua a leggere

Natale in Porto a Civitavecchia

Con la direazione artistica delle ScuderieMArteLive al Porto Storico di Civitavecchia dal 19 dicembre al 6 gennaio.
Per rendere più dolce e suggestivo il prossimo Natale per tutti i cittadini di Civitavecchia l’Autorità Porturale di Civitavecchia ha dato vita a “Natale in Porto”, con la creazione di un Villaggio Natalizio ambientato nell’affascinante porto storico.

Continua a leggere

  • 1
  • 2

Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti