Il teatro di Simona Senzacqua

Per il primo appuntamento di MArteLive ospite della sezione teatro Simona Senzacqua

L’attrice romana si esibirà nella sala Danubio portando in scena due dei suoi spettacoli più recenti: N.I.L.O. e Presagi
N.I.L.O.
Nuovi Ideali nei Limiti Odierni

Per Cleopatra, presidente di una multinazionale, la NILO s.p.a., donna seducente e colta, soggetta all’amore ed avvezza al potere, dopo l’abbandono e il tracollo economico, il suicidio risulta essere l’unica via per salvare l’onore.
Antonio, l’uomo che ama, consigliere delegato dell’azienda TIBER, l’ha tradita, ingannata e travolta in uno scandalo finanziario: è fuggito, abbandonandola ad affrontare le conseguenze del fallimento finanziario e sentimentale.
Cleopatra è nel suo ufficio, con il fedele segretario, Carmine, che ne asseconda gli stati d’animo, mutevoli: godere di ciò che resta, affrontare lo scandalo, la stampa, i giudici o morire e salvaguardare la sua dignità? C’è forse un’altra via?
La nostra Cleopatra è nient’altro che una donna, potentemente fragile, ironica, tragica, nobilissima e meschina, nella nudità della sua solitudine, che offre agli occhi, come attraverso il buco di una serratura. Si possono cogliere i gesti d’abbandono, alla tristezza, al disperato desiderio di vivere innanzitutto, di morire sopra ogni altra cosa.

“Grande compiere l’atto conclusivo che fermando l’effimero e bloccando il mutamento, ci addormenta e ci fa per sempre salvi dal sapore del fango.”
C’è forse un’altra via?

Drammaturgia e Regia: Manuela Cherubini e Simona Senzacqua
Interprete: Simona Senzacqua
Musica: Roberto Fega

PRESAGI…
Patty Smith e il suo linguaggio

Mistica e provocatrice, mendicante e sciamano. Patty Snith è una poetessa che ha saputo esprimere la sua visione del mondo in liriche, inni e ballate di incredibile potenza e suggestione. Cantatrice di strada e artigiana della parola, il suo linguaggio dirompente e originale attinge a radici eclettiche e singolari Blake, Rimbaud, Picasso, Genet, Verlaine, Sartre e i testi ci arrivano come oracoli del nostro tempo.

una monografia che gioca sul linguaggio di un’artista che ci conduce negli abissi del dolore per poi portarci, danzando, nella luce.

con
Simona Senzacqua e Laura Sampedro voci
Stefano Acunzo chitarra ed elettronica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti