XVII Assemblea Generale Federculture. “La cultura per il rilancio del Paese.

logo_federculture

logo_federculturePolitiche ed interventi per la valorizzazione, l’economia, l’occupazione” – Roma, giovedì 9 luglio 2009, ore 10.30 – Auditorium Ara Pacis, via di Ripetta 190

Roma, 3 luglio 2008. La crisi economica c’è e si fa sentire, anche nei settori della cultura e del turismo. La stretta sui consumi colpisce musei, teatri, mostre, viaggi: nell’ultimo anno circa 1,3 milioni di italiani in meno sono andati a teatro (- 8,24%) e gli spettatori delle esposizioni d’arte sono diminuiti del 15,4% (considerando le prime dieci mostre più visitate dell’anno). Una congiuntura, dunque, che mette a  nudo e amplifica le difficoltà del sistema di offerta culturale del Paese.

Ma al tempo stesso la crisi può essere un’opportunità da cogliere per intervenire con scelte coraggiose e rilanciare la sfida per la modernizzazione, per l’incremento della produzione artistica, per la qualità. Non si tratta solo di dare nuovo vigore a una politica pubblica di investimenti per il settore. Serve una stagione di grandi riforme che assumano la dimensione culturale quale elemento strategico di sviluppo per l’intero paese, puntando sul miglioramento dell’offerta, sull’efficienza e l’efficacia delle gestioni, sull’incentivazione fiscale degli investimenti privati, sulla conoscenza e sui talenti, sul rilancio del turismo culturale come fattore peculiare della nostra competitività.

Federculture, alla luce dei dati più recenti, chiama a un confronto sugli scenari e le politiche di sviluppo del settore governo, amministratori, imprese, operatori nella tavola rotonda “La cultura per il rilancio del Paese” che si terrà, nell’ambito della XVII Assemblea Generale della Federazione, il 9 luglio 2009 all’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma.

Dopo gli indirizzi di saluto degli Assessori alla Cultura del Comune Umberto Croppi e della Provincia di Roma Cecilia D’Elia e della Regione Lazio Giulia Rodano, la relazione del Presidente di Federculture, Roberto Grossi metterà in evidenza le criticità e illustrerà le posizioni e le proposte delle imprese e degli operatori culturali. Interverrà il Ministro per i beni e le attività culturali, Sandro Bondi.

Parteciperanno alla tavola rotonda Bernabò Bocca, Presidente Confturismo-Confcommercio; Fiorenza Brioni Sindaco di Mantova, delegato ANCI cultura; Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente; Mauro Moretti, Amministratore Delegato Ferrovie dello Stato Spa; Giovanni Puglisi, Presidente UNESCO-Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti