Underdog il 24 maggio al MArteLive

© Paola Zuccalà
© Paola Zuccalà

Underdog è un nome, una suggestione, un progetto che prende spunto dalla biografia di Mingus “Beneath the Underdog” . L`obiettivo è una miscela ritmica di sonorità jazzistiche e stili inusuali pescati e poi rivitalizzati da gruppi come Einstuerzende Neubauten, Brainiac, Primus, Nick Cave, Tom Waits…… con tutto il gioco di contrasto tra voce maschile schizofrenica e nasale e il cantato femminile, angelico.

Il gruppo nasce e si evolve in “forma aperta”: collaborazioni e rivisitazioni dei brani avvengono di continuo. L`approdo ad “Altipiani” avviene con la forma orchestrata di sette elementi, in continuo moto d`equilibrio, per cui ogni voce e suono del gruppo si accosta ai pezzi e sceglie il suo ruolo e il suo rumore:cosí, paradossalmente, nasce la struttura del brano: teste che suonano e rifiutano i dogmi.
Attualmente approdati ad un nuovo connubio con l`etichetta “Altipiani” e la nenonata MArtelabel, il gruppo continua ad esplorare, sporcarsi, discutersi con l’uscita del nuovo lavoro:“Keine Psychotherapie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti