DJ e scrittori a Mondragone per le selezioni campane di MArteLive

Notte di note e parole al Bar Europa di Mondragone, che venerdì 1 luglio ospiterà i concorrenti di due nuove sezioni in gara: “DJ” e “Letteratura”.  Per questo nuovo appuntamento Roberto Cirillo, in arte “Moise”, già in concorso per la sezione musica, si esibirà in qualità di DJ. Dopo aver maturato una notevole esperienza con l’utilizzo di svariati strumenti ed esibizioni dal vivo, creando live sperimentali lontani dalle performance standard di musica elettronica, Moise ha dato origine a tre album autoprodotti: “Spazio di caduta”,  “Dissolvenza” e “Power dissipation”, dei quali presenterà un estratto.  Altro artista in gara sarà Salvatore De Nardo, DJ nocerino che, appassionato di musica dance sin dalla giovane età, ha sviluppato un set che spazia dal beat lento a sonorità più deep house. Per la sezione “Letteratura” la giovane poetessa salernitana Francesca Schiavo Rappo pesenterà un reading di una raccolta poetica e un breve testo narrativo accompagnato dalla musica della chitarra di Giustino Radano. “Nulla da dichiarare” è il titolo del suo personale progetto che spazia dalle liriche brevi e allucinate dei primi anni, alle recenti composizioni in versi liberi, più mature e meditate, che ritraggono un universo inquieto che sorge dalla consapevolezza atavica di una colpa collettiva. La ricerca dell’innocenza attraverso la Parola, e la sua inevitabile caduta, l’osservazione estatica della bellezza di un mondo in cui l’uomo è parassita, la solitudine odiata e quella beata, sono solo alcuni aspetti che sottolineano nei componimenti dell’artista salernitana, la necessità di un impegno quotidiano nella lotta per la sopravvivenza interiore e sociale. A seguire Giuseppe Di Leone, noto artista poliedrico della provincia casertana, da diversi anni dedito anche all’arte circense, si cimenterà in una personale lettura clownesca di “L’ammore ai tempi della crisi economica”, una raccolta di 10 poesie nella quale protagonista è un amore amaro e complesso nato dal tramonto del più antico e nobile sentimento romantico. Attraverso un linguaggio altamente raffinato ed esplicito, lo scrittore leggerà allegorie di un tempo logorato dalla corsa al potere e dalla decadenza circostante. Premiato nella Seconda Edizione del Premio di poesia, narrativa e teatro “Luce dell’Arte”, Giuseppe Di Leone verrà accompagnato dalle note del giovanissimo musicista Pasquale Rota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti