Musica e Colori al Bar Europa

Cielo di Mondragone (particolare) - Antonio Conte

Cielo di Mondragone (particolare) - Antonio Conte

Un altro appuntamento denso di musica e colori al “Bar Europa” di Mondragone, in piazza G. Schiappa, che venerdì 3 giugno ospiterà le selezioni MArteLive Campania per le sezioni “UnPalcoPerTutti” e “MostreDiNotte”. A partire dalle 22:00 nuovi artisti si fronteggeranno in attesa della finale campana ad agosto. Per la sezione musica: Cesare Isernia, cantautore partenopeo, presenterà al pubblico un estratto del suo ultimo disco, una commedia a dodici atti, dal sapore rock ed acustico. Il disco rappresenta il risultato di un lavoro di ricerca che passando per diversi lavori, quali un demo e diverse esibizioni live, ha approdato ad un’idea di cantautorato misto al pop e al rock più classico. Nati dalle ceneri del vecchio gruppo “Demons of the Raimbow”, gli “Hyena Ridens” si presentano come un’interessante realtà napoletana, di cui fanno parte: Gennaro Davide, Paolo Cotrone, Paolo Astarita, Alessandra Amelio, Mattia Santangelo. Con un misto di chitarre, tastiere, bassi e batterie, gli Hyena Ridens, suoneranno un repertorio di pezzi in lingua inglese dall’impasto jam band e rock.  Pensieri distorti e musica minimale saranno, invece, propri degli “In_sane”, un progetto artistico molto interessante del territorio nostrano, che propone un mix di suoni che spaziano tra la tecno progressive degli anni 90 mischiata all’electro cord dei più vicini “Prodigy” e “Aphex Twin”. Nella stessa location, due pittori già molto noti al pubblico campano, esibiranno le loro opere e si cimenteranno in performance estemporanee. Si tratta di Nicola Piscopo e Antonio Conte, artisti napoletani già da molto tempo impegnati insieme in diverse mostre ed esibizioni tra le quali la bipersonale: “Nicola Piscopo vs Antonio Conte, Art Contest”. In questa occasione, Nicola Piscopo proporrà un progetto di ricerca di “Micro Opere”, dall’insolito formato 3×3 cm, che verranno proiettate ed esposte in slide durane la serata. Antonio Conte, invece, abbandonerà le sue larghe pennellate dai colori compatti ed intensi, proprie dei suoi ultimi lavori “Facce da facebook” per dar luogo a idee rapide e dinamiche che si mischiano e confondono in immagini, linee e forme di natura onirica ed astratta proprie di una sintesi gestuale di grande energia. Una mostra, in cui i due artisti eseguiranno nuove e suggestive opere tra razionalità e follia, tra l’assoluta consapevolezza ed la più stupefacente improvvisazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti