Autore: Administrator

Accademia delle Belle Arti di Roma partner di MArteLive

Le Origini

L’Accademia trae origine dall’ “Accademia di San Luca”, nata sul finire del Cinquecento e divenuta sede pontificia per gli studi artistici. Era in quell’epoca, infatti, un prestigioso centro di ritrovo per gli artisti e contemporaneamente un modello didattico da imitare per analoghe istituzioni in via di sviluppo.
Con l’unità di Italia e con Roma capitale, si riscontra la necessità di avviare una riforma dell’istruzione artisitica che rispondesse alle esigenze del giovane stato italiano. Segue un lento processo che vede affermarsi tipologie didattiche orientate verso la ricerca culturale e verso la professionalità collegata allo sviluppo industriale ed artigianale. L’Accademia, prima prende il nome di “Regia Accademia di Belle Arti denominata di San Luca”, poi “Istituto di Belle Arti” fino a definirsi secondo l’attuale versione “Accademia di Belle Arti di Roma”.
Il complesso storico che la ospita in Via Ripetta, tradizionalmente chiamato “Il ferro di cavallo”, fu costruito negli anni ’40 dell’Ottocento come edficio di abitazione e fu adattato a sede dell’Accademia con l’aggiunta dei locali progettati appositamente per la Scuola Libera del Nudo.

Oggi

L’istituzione che per tradizione ha coltivato gli studi dell’arte, si trova ad affrontare una interessante fase di transizione, poiché è stata approvata una legge di riforma che prevede il passaggio al M.I.U.R. Per questo motivo, le seguenti informazioni relative alla didattica ed alle modalità di gestione, fanno ancora riferimento ai vecchi regolamenti e sono passibili di modifiche che saranno registrate in corso d’opera.
Oggi, comunque, la ricerca del sapere artistico si concretizza in un ampio programma di attività didattiche si teoriche che di laboratorio. Si preparano giovani che potranno diventare artisti, esperti d’arte ed operatori culturali nel vasto settore della comunicazione visiva e delle arti figurative. Il piano di studi offre un complesso di insegnamenti, complementari e fondamentali, che ruotano intorno alle “scuole” di Pittura, Decorazione, Scultura e Scenografia e una “Scuola Libera del Nudo”. Sono inoltre attivi cinque corsi di sperimentazione. La seconda cosa è che i giochi possono migliorare i collegamenti sociali. Questa cosa è comune con la maggior parte dei giochi Friv.
L’Accademia di Belle Arti di Roma vive del prestigio acquisito grazie alle attività svolte dai maestri degli anni passati e rivolte a giovani di tutto il mondo.
Nell’ultimo decennio il numero degli studenti è salito fino a sfiorare le 2.000 unità.

The Walkman Magazine partner di MArteLive

The Walkman Magazine dal 2013 si pone come vetrina del talento e ha come mission la ricerca dei giovani creativi emergenti e delle eccellenze Made in Italy.

Approfondimenti sulle realtà artistiche più significative e interviste ai personaggi che animano il fermento creativo contemporaneo sono i contenuti che strutturano l’identità del magazine, affiancati da focus tematici e sezioni dedicate al lifestyle.

The WalkMan è un prodotto editoriale volto alla creazione ed alla diffusione di cultura, opinioni ed opportunità. La missione del Magazine è portare a conoscenza del più grande pubblico possibile, rispettando le libertà d’espressione e d’informazione, le iniziative artistiche, culturali, imprenditoriali o virtuose del palcoscenico italiano volte al supporto delle nuove generazioni o da esse create. Per raggiungere i propri obiettivi, The WalkMan si impegna da sempre a realizzare contenuti editoriali eterogenei e di ricerca, di alto livello e fruibili da tutti. klgirls.net kl escort

The Walkman Magazine è arte, design, architettura, moda, cinema, teatro, danza, fotografia, tecnologia, musica, cibo, lifestyle e molto altro, all’insegna della qualità Made in Italy.

Direttore Editoriale: Ginevra Corso Direttore Creativo: Nicola Brucoli

Fondatore ed Editore: Niccolò Piccioni 

Photographers.it partner di MArteLive

Photographers.it è dedicato al mondo della fotografia.
E’ stato uno dei primi siti in Italia a focalizzarsi su tale ambito, nell’ormai lontano 1999, e si rivolge non solo ai fotografi, ma anche a tutte le professionalità del settore (scuole, stylist, modelle, curatori, studi, spazi espositivi, laboratori, make up artist, set designer, associazioni, festival ecc..) e al vasto pubblico degli appassionati.

Ogni giorno vengono pubblicati su Photographers.it decine di contenuti, news, articoli, progetti fotografici e video.
Più di 11.000 utenti hanno account personali sulla piattaforma, fotografi, agenzie, studi di pr, aziende, tutto il settore italiano della fotografia è presente sul nostro sito, e molti di loro pubblicano costantemente:
La loro content manager seleziona accuratamente i contenuti, gestendo e mettendo in evidenza i più interessanti nelle aree del sito e dei canali da loro controllati.

————————-

angelo cucchettoAngelo Cucchetto 
Starring
via Sansovino 6, 20133 Milano
phone +39-335-5326154

Own Sites
www.photographers.it 
www.mercatofotografico.it 
www.italianstreetphotography.com 
www.shootfood.it 

Publisher of Cities Magazine, www.italianstreetphotography.com/cities
Project consultant and Juror Urban Contest, www.urbanphotoawards.com 
Art Director of Trieste Photo Days Festival, www.triestephotodays.com 
———————————————————————————————

FOTO Cult

FOTO Cult è Fotografia
FOTO Cult è fatta da professionisti
FOTO Cult verifica le fonti e approfondisce
FOTO Cult è per tutti, principianti ed esperti
FOTO Cult è passione per la fotografia
FOTO Cult non è un blog, è una vera rivista 
FOTO Cult è il mensile di Tecnica e Cultura della Fotografia 

www.fotocult.it
FOTO Cult è in edicola.

Juliet partner di MArteLive

Nel 1980 a Trieste, Roberto Vidali, Antonio Sofianopulo, Oreste Zevola e altri sognatori, danno vita a una nuova rivista d’informazione e teoria dedicata alle espressioni artistiche contemporanee, svincolata dalle logiche istituzionali del suo tempo. 

Da sempre Juliet pubblica cataloghi e monografie, libri ed extra issues, oltre ad aver organizzato importanti mostre, tra le quali Luigi Ontani, Jan Knap, Piero Gilardi, Maurizio Cattelan. Dal 2013, la rivista cartacea bimestrale è affiancata da un magazine online aggiornato regolarmente, ricco di articoli di approfondimento e interviste.

Alinea partner di MArteLive

Alinea è un collettivo culturale al femminile che si occupa di arte, cultura e sociale attraverso opere di arte pubblica, murales, incursioni urbane, eventi, mostre, progetti di comunicazione non convenzionale, iniziative sociali e culturali. Il suo nome viene da un simbolo tipografico che ha viaggiato attraverso le epoche, dai manoscritti medievali ai programmi di videoscrittura, e significa “a capo”, “da capo”: l’inizio di un nuovo filo logico. 

www.facebook.com/alinea.arteesociale/

Artwave partner di MArteLive

Artwave è mediapartner di MArteLive ed oltre a supportare la comunicazione della BiennaleMArteLive garantirà un premio per la sezione musica e le 6 sezioni di arti visive con recensione e articolo sul vincitore di ogni sezione.

Continua a leggere

The Parallel Vision

The Parallel Vision è partner di MArteLive ed oltre a garantire una propria rappresentanza in giuria offrirà un premi con intervista e recension al vincitore della sezione musica.

Continua a leggere

TAG – Tevere Art Gallery è partner MArteLive

La TAG è una giovane galleria che in solo 4 anni di vita ha già conquistato un ruolo rilevante nel panorama artistico della capitale, anche grazie alla suggestiva location a ridosso del Tevere, nel luogo in cui gli antichi romani sbarcavano il sale. Decisamente aperta alla sperimentazione di nuovi linguaggi, dedica particolare attenzione alla fotografia.

Continua a leggere


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti