Tag: AltreNewsHomePage

3° Festa della Primavera Interculturale

III FESTA DELLA PRIMAVERA INTERCULTURALE 25/05/2008

Se la cultura è il frutto della storia passata dei popoli, l’Intercultura né è il presente.
E’ un percorso che bisogna intraprendere affinché si superino le diffidenze e le incomprensioni, è la necessaria condivisione delle risorse (materiali e culturali), è l’inevitabilità di essere tutti cittadini di questo MONDO;  E’ l’unico futuro possibile.

Con queste premesse e per queste ragioni il 25 maggio ’08 si terrà in Piazza San Pietro ed in Piazza del Gesù a Frascati, la terza edizione della “Festa della Primavera Interculturale”; una giornata pensata per favorire l’incontro e la scoperta delle varie culture che “popolano” il nostro territorio, e grazie agli artisti provenienti da varie parti del mondo, apriremo una finestra sulle culture e sulle tradizioni che ci circondano e ci danno la possibilità, per questa giornata, di essere protagonisti e spettatori di questo cambiamento “globale”.

Durante la mattinata la piazza sarà piena di giochi gonfiabili, attrazione di quest’anno come degli anni passati sarà il ‘calcio Balilla animato’, e grazie alla collaborazione con la Cooperativa ‘Le mille ed una notte’ ed il gruppo di ‘Emergency dei Castelli Romani’ in piazza sarà possibile partecipare a dei laboratori per bambini, o ascoltare dei racconti nella ‘tenda delle favole’, oppure e giocare con i clown e i maghi mangiando un dolcissimo zucchero filato.

Il pomeriggio, vero momento d’incontro tra culture differenti, comincerà con la premiazione del Torneo ‘Migranti del Corpo e delle Menti’ accompagnato dalle note di Alchimia Sband, per poi proseguire con una esibizione di Capoeira della scuola NAGO’, disciplina a metà tra un arte marziale ed una danza nata da l’unione di due culture: quella Africana  e quella Brasiliana.
Grazie alla Onlus ‘Oltre le parole’ e a ‘Magma teatro’, sarà possibile assistere allo spettacolo teatrale ‘Clan-Destino’ storie vere di immigrati e di migranti, per la regia di Pascal La Delfa;
Inoltre grazie ad una realtà territoriale, il gruppo musicale ‘Fire of Africa’, sarà possibile ascoltare i suoni dell’Africa con le influenze e gli ‘arrangiamenti’ della cultura italiana, ed infine tornando ai suoni della nostra penisola apprezzeremo le sfumature musicali della ‘pizzica e della taranta’ grazie al gruppo ‘Saltalaterra’.

In chiusura della manifestazione, prevista per le ore 20:30 sarà possibile gustare e degustare gratuitamente dei prodotti locali, come i vini della cantina Santa Benedetta e della cantina Trinca, ed i dolci dei maestri fornai di Frascati (Molinari, Ceralli, Merolle).

La manifestazione realizzata con il contributo della Regione Lazio (Distretto socio-sanitario RM H1) e dal comune di Frascati (Assessorato alle Politiche Sociali) è stata ideata dal Centro di Prima Accoglienza “Il Girasole” con l’ausilio e la partecipazione di varie realtà associative impegnate nella cooperazione o nelle tematiche legate all’immigrazione: ViaLibera, Italia-Cuba, Hakuna Matata, Aequa Terra, Amnesty International, D-Verso, Mezza Luna Rossa Palestinese, Obiettivo Uomo, coop. Arcobaleno, Alchimia, Ama-Castelli, il Mosaico.
In ultimo, si ringrazia sentitamente tutti coloro che hanno con il loro aiuto e supporto, reso possibile la realizzazione di questa terza giornata all’insegna dell’Interculturalità, contribuendo a fare della nostra cittadina un luogo di incontro e interscambio di: colori, suoni ed emozioni.

Serafini Massimo (per conto del C.P.A.D. ‘Il girasole’)

Il viaggio dei Têtes de Bois nell’Italia del lavoro diventa libro

Dopo il cd Avanti Pop, Targa Tenco 2007 (migliori interpreti) e PIMI 2007 (miglior tour)
Avanti Pop – I diari del camioncino – (Têtes de Bois/il manifesto) in edicola e in libreria da maggio 2008 a soli 15 euro.
Avanti Pop è un progetto complesso e poliedrico, durato fino a questo momento più di due anni, un viaggio nell’Italia violata e riscattata del mondo del lavoro, da Nord a Sud, dalle campagne alle fabbriche ai call center, tra memoria e presente, vicende di ieri e di oggi che si intrecciano e richiamano le une alle altre.
Il primo documento di questo viaggio è stato l’omonimo cd “Avanti Pop”, un disco di canzoni sul lavoro nato sulla scia e dalle suggestioni della prima parte del tour e che è valso ai Têtes de Bois la targa Tenco come migliori interpreti e il PIMI per il miglior tour nel 2007.
Ora è la volta di un dvd e un libro insieme, due sguardi diversi sullo stesso oggetto che si inseguono e  intersecano in una narrazione parallela:

IL LIBRO: I diari del camioncino
A cura di Timisoara Pinto
Prefazione di Riccardo Bertoncelli
Postfazione di Gianni Mura

La descrizione del viaggio in ordine cronologico, tappa per tappa, per tutte le venti tappe che sono state effettuate. Una raccolta dei testi originali, delle storie, dei documenti e delle vicende narrate in ogni sito. Gli interventi scritti degli ospiti, i retroscena, le modalità di realizzazione del progetto, la squadra, la band. Il tutto arricchito da materiale fotografico, dalla preziosa grafica di Marta Dal Prato e dalle illustrazioni di Sergio Staino, Vauro, Chiara Rapaccini, Licio Esposito e Carlo Amato.

IL DVD: Avanti Pop
Di Têtes de Bois
Con l’affettuosa collaborazione di Sergio Spina e Licio Esposito
Montaggio Lorenzo D’Agostini
Durata 104’
Un raro documento reso possibile grazie alle immagini spontaneamente riprese e trovate da appassionati ricercatori, amici, semplici e qualche volta anonimi spettatori nel corso di due anni di lavoro. Il viaggio del camioncino ripercorso attraverso otto storie significative, otto capitoli che tagliano trasversalmente le tappe per affinità tematiche. I veri testimoni delle storie, i luoghi, i contributi. Un’incredibile carrellata di artisti di primo livello che hanno prestato le loro voci, i loro volti e il loro cuore a questa vicenda.
Con la partecipazione di:
Francesco Di Giacomo, Rocco Papaleo, Paola Turci, Ulderico Pesce, Danilo Nigrelli, Ascanio Celestini, Alessandro Portelli, Lucilla Galeazzi, Mario Tozzi, Petra Magoni, Pino Marino, Enzo Del Re, Moni Ovadia, Teresa De Sio, Raiz, Stefano Pogelli, Marco Boccitto, Paolo Rossi, Momo, Peppe Voltarelli, Cisco, Rolando Ravello, Tullio Berlenghi, Fausto Pellegrini, Francesco Vergovich, Nada, Daniele Silvestri, Enza Olini, Luciano Duro, Bruno Ceroli, Giuseppe Cederna, Paolo Damiani, Andrea Rivera, Silvia Aielli, Gisella Bein, Polveriera Nobel, Natale Bianchi, Ciccillo Gatto, Luigi Povinelli, Emma Seno Vaccari, Silvestro Capelli, Michele Michelino, Elena Fedel, Enrico de Angelis, Monica Demuru, Stefano Randisi, Enzo Vetrano, Andrea Satta, Angelo Pelini, Anna Maria Piccoli, Raniero Terribili, Gino Sebastianelli, Massimo Pasquini.

I PROVENTI EDITORIALI DI QUESTO LAVORO SARANNO DEVOLUTI ALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE “CARICO SOSPESO” DI MONFALCONE.  www.caricosospeso.it

Chiedete “Avanti Pop – I diari del camioncino” in edicola e nelle librerie Feltrinelli e Ricordi Media Store

Prossimi concerti…

9 maggio: Cinisi (PA), Forum sociale antimafia “Peppino e Felicia Impastato”, ore 21.00
16 maggio: Vetralla (VT), Cantieri musicali, via Don Baldi 9, ore 21.00
17 maggio: Sesto S. Giovanni (MI): Avanti Pop a “Spazio Mil”, Via Granelli, ore 21.00
23 maggio: Tremblay-en-France (Parigi), ore 21.00
8 giugno: Agliana (PT)
28 giugno: Mira (VE)
5 luglio: Serravalle Pistoiese (PT)
19 luglio: Roma, I concerti nel Parco
23 agosto: Dos del Sabion, Busa de Grual “I suoni delle Dolomiti”, ore 14.00

…e presentazioni del Libro/DVD

1 maggio: Roma, Auditorium: “Si canta maggio”, ore 15.00
11 maggio: Torino, Fiera del Libro, ore 21.00
12 maggio: Bologna, La Feltrinelli International (Via Zamboni 7/B), ore 18.00
13 maggio: Roma, Feltrinelli di V.le Libia
18 maggio: Milano, Radio Popolare, diretta ore 14.30
22 maggio: Mantova Musica Festival, ore 12
3 giugno: Firenze, La Feltrinelli (Via Cerretani), ore 18.00
10 giugno: Bari, La Feltrinelli (Via Melo), ore 18.00
19 giugno: Roma, Multisala Intrastevere: “Arcipelago, Festival Internazionale di cortometraggi e nuove immagini”, ore 21

www.tetesdebois.it
www.myspace.com/tetesdebois
www.avantipop.it
www.myspace.com/avantipop
info@tetesdebois.it
info@avantipop.it

Zone Teatrali Libere al Palladium

Teatro Palladium, P.zza Bartolomeo Romano 8, dal 3 al 4 maggio, ore 20.30 – Ingresso 5 euro
Le cose sono pericolosamente cariche di disequilibrio.Costruire e danzare: le azioni più strutturate ed ergonomiche cercano un punto di rottura che coincida con uno spazio aperto e lo trovano a partire da ambienti domestici. Abitare è flirtare con il disastro.

Continua a leggere

Memorie partigiane al Tatro Palladium

25 Aprile – Palladium Universita’ Roma Tre, Piazza B.Romano 8, Roma
Il romanzo di Ferrara di Tullio Kezich da Giorgio Bassani regia di Piero Maccarinelli
 
In occasione della replica del 25 aprile de Il romanzo di Ferrara, il Palladium è lieto di ospitare Teresa Vergalli, staffetta partigiana, e Maria Morante che, insieme alla sorella Elsa, fu costretta nel 1943 a lasciare Roma. Nell’anniversario della liberazione dal nazifascismo, la loro testimonianza si intreccia con le vicende dei personaggi creati da Giorgio Bassani.

Il romanzo di Ferrara, in scena al Palladium fino al 27 aprile, racconta la storia di Geo Josz, un giovane che fa ritorno nel 1946 dai campi di concentramento, unico degli ebrei ferraresi deportati. Ferrara è governata dai partigiani, la sua casa è occupata, i concittadini non sembrano riconoscerlo… i ricordi di Geo cominciano ad affollarsi nella sua mente, in particolare i ricordi legati ai fratelli Micol e Alberto Finzi Contini di cui aveva fatto conoscenza prima della guerra.
Il regista Piero Maccarinelli ha voluto che quindici giovani protagonisti portassero sul palco la loro vitalità e la loro presenza, prescindendo dalle età anagrafiche, puntando sul loro entusiasmo e sulla loro voglia di testimoniare, con la rabbia in corpo e gli occhi pieni di lacrime, questo testo a futura memoria.

L’inizio dello spettacolo è previsto per le ore 20:30. A seguire, l’incontro con Teresa Vergalli e Maria Morante, per finire con degustazione di prodotti tipici della tradizione ebraica.

Ingresso su prenotazione 10 euro
Ufficio Promozione
tel 06 45553050 lun-ven ore 10-18
promozione@romaeuropa.net

Cromatismi e sensibili forme nelle Comunicazione Visiva

Selezioni per la Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea CROMATISMI E SENSIBILI FORME NELLA COMUNICAZIONE VISIVA
 
Sono in corso le selezioni per partecipare alla mostra CROMATISMI E SENSIBILI FORME NELLA COMUNICAZIONE VISIVA, che si terrà a Genova nella suggestiva cornice dell’ottocentesca Villa Serra.

L’esposizione, patrocinata dal Comune, rientra nel programma della stagione ArtInVILLA 2008, che nasce con lo scopo di valorizzare le espressioni artistiche attraverso un suggestivo percorso nel labirinto immaginario dell’intelletto in simbiosi con il cromatismo del colore e della forma.

Sono graditi anche lavori con soggetti floreali o ispirati alla natura.

Le selezioni resteranno aperte fino al 3 Luglio 2008.
Per qualunque informazione e per la richiesta dei moduli di partecipazione contattare Sabrina Falzone all’indirizzo e-mail mostre@sabrinafalzone.info o visitare la pagina  http://www.sabrinafalzone.info/selezioni-in-corso.php

Le donne di Isabel Allende Raccontano

Letteratura, teatro e flamenco al Teatro Cometa Off dal 9 al 13 aprile

Si terrà dal 9 al 13 aprile al Teatro Cometa Off (Via Luca della Robbia, 47, Roma) “LE DONNE DI ISABEL ALLENDE RACCONTANO”, uno spettacolo di Manfredi Gelmetti e della compagnia Battito Flamenco. Ancora una volta Gelmetti e Battito Flamenco propongono una lettura nuova e coraggiosa del flamenco, coniugato con i grandi della letteratura e con il teatro.

Le parole di Isabel Allende si fanno danza per parlare, attraverso l’uso di due linguaggi differenti, di donne, delle loro speranze, paure, attese, della lotta che combattono quotidianamente con la vita e per la vita.

Lo spettacolo promuove anche una raccolta di fondi in favore dell’Associazione “Gli Amici di Padre Pedro” (www.amicipadrepedro.org) per progetti sociali e di sviluppo in Madagascar.
 
In scena al Teatro Cometa Off.
Dal 9 al 12 aprile ore 21. Il 13 aprile ore 18.
Biglietti: 15 euro intero – 10 euro ridotto (compresa tessera associativa)
Info: via Luca della Robbia, 47 (Roma) – 06.57.28.46.37 – www.cometa.org/off/
www.battitoflamenco.com

Marcosbanda sul palco per un “festa di parte”

Con loro anche Andrea Rivera, Dario Vergassola, Uccio Aloisi Gruppu, Lele Vannoli. 10 Aprile 2008, ore 17:00 – Piazza Navona – Roma

La Marcosbanda continua a raccogliere consensi e dopo aver ricevuto l’invito ufficiale per partecipare, come unica band italiana, alla prossima edizione dell’FMI di Brasilia, la più importante fiera del Sud America dedicata alla musica indipendente, Il 10 Aprile sarà ancora protagonista nella capitale. Marco Panetta e la sbanda sono stati invitati per dare il contributo a “Festa di Parte”, uno degli appuntamenti della campagna elettorale condotta, per le imminenti elezioni politiche, dalla sinistra arcobaleno. Con loro sul palco di Piazza Navona ci saranno anche Andrea Rivera, Dario Vergassola, Uccio Aloisi Gruppu e Lele Vannoli, prima dell’intervento conclusivo dell’ on. Fausto Bertinotti.

Vincitori dell’edizione 2007 del Premio “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”, la Marcosbanda, già prima della pubblicazione dell’album con CinicoDisincanto, ha raggiunto traguardi prestigiosi, destando la curiosità della stampa e l’affetto del pubblico. Nel 2005 hanno vinto il Premio Speciale Self del contest Rock Targato Italia nel giugno 2006 finalisti al Premio Fabrizio De André (2° in classifica) hanno vinto le votazione sul portale Rockol dello stesso premio. A Solo Musica Italiana, sempre nel 2006, si sono aggiudicati il Premio Speciale della Giuria (presidente Mogol). Infine nel 2007 hanno conquistato, come finalisti del Lazio, la fase nazionale della terza edizione di Primo Maggio Tutto l’Anno.
I ragazzi della “sbanda” non scherzano. A volte sorridono e le loro canzoni fanno sorridere, magari ballano e i loro ritmi fanno ballare, ma la loro musica non è un gioco. Piuttosto si potrebbe definire una “emozione autentica”, nata da un mix di jazz, rock, bossa e funk. Testi reali che parlano di favole, sogni e desideri.

www.marcosbanda.it
www.myspace.com/marcosbandaonline 


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti