Faya In Town cap. 4 ”The night of champions”

Sabato 21 febbraio 2009, 22.00 quarto capitolo di FAYA IN TOWN, HEART ON FIRE ha deciso di ospitare GROOVE YARD da Genova, Rankin’ Fabio e Red Lion. Si tratta di uno dei Sound System più attivi in Liguria, con oltre 10 anni di reggae activity alle spalle.

Ospite d’onore della serata sarà DON CICCIO..THE ITALIAN REGGAE VETERAN, uno dei pionieri della scena reggae italiana, che ha iniziato la sua carriera artistica negli anni `90. Dal 1993 al 1996 ha condotto un programma di musica e cultura reggae sull´emittente bolognese Radio K. Nel 1997 ha organizzato la prima rassegna del reggae nazionale bolognese il Megareggaeshow che vede la partecipazione di ospiti italiani ed internazionali. Nel 1998 trasferitosi a Londra suona in
diversi club, collabora con storici artisti della scena londinese e amplia inverosimilmente la sua collezione di dischi e la sua cultura musicale. Tornato in Italia nel 2002 propone il Don Ciccio Reggae Show, un “one-man” show per creare vibrazioni e voglia di danzare nei piu´ attenti conoscitori e nei neofiti della musica reggae. Dall´Ottobre 2005 conduce uno show per Ciccioriccio un network radiofonico che trasmette per Puglia , Basilicata , Calabria e in tutto il mondo in diretta sul web al sito www.ciccioriccio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti