Nobraino ospiti di Teatri di Vita

© Roberto Ricciuti
© Roberto Ricciuti

TEATRI DI VITA
via Emilia Ponente, 485
Bologna

MUSICA D’ITALIA
IN COLLABORAZIONE CON IL MEI

29 aprile 2011 
NOBRAINO

Canzoneonata
voce Lorenzo
chitarra Nestor 
basso Bartok
batteria Vix 
tromba e filicorno David Jr Barbatosta 

In apertura: This Harmony 
In chiusura: dj set a cura di Radio Città del Capo

Evento FaceBook

Cosa direste sapendo che il bassista in realtà è un pivot? 
E che il chitarrista è un’ala, mentre il cantante è una guardia? 
Ovviamente il batterista, piccoletto, è un playmaker. 
Proprio così, i Nobraino nascono come squadra di basket nella bassa Romagna degli anni novanta. 
Una squadretta di quartiere che perde quasi tutte le partite e che la sera si ritrova nei magazzini della palestra dove hanno messo in piedi una piccola sala prove. Questi sono i Nobraino, un gioco vale l’altro e almeno ci siamo spiegati l’altezza media. 
Ma se non erano campioni di basket, almeno sono diventati musicisti di tutto rispetto. 
Così da quella sala prove si arriva velocemente al premio Imaie 2006 per il miglior album di esordio The best of Nobraino. 
Da lì il percorso è in discesa e anche i fans di moltiplicano. 
4 anni di iperproduzione e di personalissime reinterpretazioni come Morna di Vinicio Capossela e Ma che freddo fa di Nada. Arrivano anche altri riconoscimenti come il premio band rivelazione dell’anno al MArteLive che rappresenta una svolta per il gruppo. 
Aiuta anche la presenza frequente nel programma Parla con me di Serena Dandini che molto sta facendo per la musica d’autore italiana. 
Appena reduci da un lungo tour eccoli pronti a nuovi orizzonti col nuovo singolo Bifolco che anticipa il BifolcoTour, partito il 16 dicembre da Roma. La tappa a Teatri di Vita è invece quella di una formazione che lascia per un attimo gli amplificatori e inizia a comporre in formazione acustica con il desiderio di affrontare il teatro come “luogo” d’incontro per eccellenza.

Info, Biglietteria e promozioniwww.teatridivita.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti