Gripweed

I gripweed. nascono nel 2002, alla fine di un percorso che vede i membri della band cimentarsi in diversi contesti e sperimentazioni musicali. Il gruppo prende il nome dal personaggio omonimo interpretato da John Lennon nel film di Richard Lester del 1966 "How I Won the War".  Dopo anni di ricerca e affinamento sonoro, i gripweed. registrano nel 2004 il demotape "A Solid Castle of Sand", costituito da una tracklist di tre brani realizzati in studio e uno registrato dal vivo. Nello stesso anno viene girato il videoclip di Fatty, una delle canzoni contenute nel demo. Il video permette alla band di arrivare alle finali del concorso "Music for Eyes" di Perugia. Ma i gripweed. non si fermano a questo evento: continuano ad esibirsi in diversi concerti e prendono parte a vari altri contest. Nel 2005 vede la luce il secondo demo "The Unexpected e.p.", comprendente quattro tracce studio e un remix a cura di Appleyard College, one-man band dell’amico Luigi Porto. Nell’Aprile del 2005 i gripweed. dividono il palco con le Client a Siderno (RC): il gruppo comincia a far conoscere la propria musica a una fetta pi.. ampia di pubblico, anche grazie alla pagina creata e lanciata in rete su MySpace. I consensi aumentano e i tre si ritrovano nel Dicembre 2005 ad aprire il concerto dei Chikinki a Cosenza e nel Marzo 2006 incontrano nuovamente in scena le Client. Ormai pronti per la realizzazione di un vero album, i gripweed. cominciano a registrare i demo di presentazione del lavoro che verra’. Il primo risultato di questo nuovo progetto e’ "Thrice", un ep di 3 brani realizzato a Giugno del 2006 e messo a disposizione in rete per l’ascolto. A fine ottobre e’ uscito il loro quarto EP, intitolato "A Tale Is Just a Lie".

CosenzaAltreNew, CosenzaNews, Gripweed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti