Un nuovo appuntamento al Tuma’s Book Bar

Dopo Il senso della Frase 2.0 in scena a San Lorenzo il Pasquino di Leone Antenone. Mercoledì 7 maggio 2008, ore 22.00 via dei Sabelli (S.Lorenzo) –– Ingresso libero. Nuovo appuntamento con gli autori di LetteraturaViva, la rassegna di reading poetry di MArteLive. Dopo Luca Panzarella e Francesco Picciotti con il loro “Il Senso della Frase 2.0” tornano gli appuntamenti al Tuma’s Book Bar, spazio multifunzionale: libreria, sala lettura, palcoscenico per reading, cocktail e wine bar.

A salire sul palco mercoledì 7 maggio alle ore 22 sarà Leone Antenone, secondo classificato al MArteLive 2007 e vincitore del Premio Abraxa Teatro per la sua interpretazione della tradizione poetica romana. Leone porta in scena poesie orginali scritte in romanesco riscoprendo una cultura e una letteratura spesso trascurata e fuori dai circuiti letterari e il 7 maggio presenterà un nuovo lavoro dedicato al personaggio del Pasquino.

Pasquino è la più celebre statua parlante di Roma, divenuta figura caratteristica della città fra il XVI ed il XIX secolo. Ai piedi della statua, ma più spesso al collo, si appendevano nella notte fogli contenenti satire in versi, dirette a pungere anonimamente i personaggi pubblici più importanti. Erano le cosiddette “pasquinate”, dalle quali emergeva, non senza un certo spirito di sfida, il malumore popolare nei confronti del potere e l’avversione alla corruzione ed all’arroganza dei suoi rappresentanti.

Come prevede il rituale delle serate di LetteraturaViva, ad accompagnare le parole saranno le musiche dell’ amico cantautore Nicolas Aldo Parente con le sue ballate argentine.

Maggiori informazioni e aggiornamenti continui sui premi e sulla programmazione su www.martelive.it
www.myspace.com/martelive
o all’indirizzo iscrizioni@martelive.it

HomePage, SecondoPiano, Un nuovo appuntamento al Tuma’s Book Bar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti