Guzzardo e Cerqua all’Anfiteatro delle Stagioni

gnocca_copia

Pagina 3 di 3

alessio_cerquaVisioni multiple.
Rappresentazioni urbane nell’epoca della complessità.

di Alessio Cerqua

“Complessita’ : Proprietà di un sistema del mondo reale che si manifesta nell’impossibilità per ogni formalismo di catturare in modo adeguato tutte le sue proprietà. Ciò richiede l’individuazione di nuove modalità per interagire con il sistema, modalità che evidenzino la correlazione dell’insieme con le sue parti, la correlazione di ciascuna di queste con tutte le altre e, nel contempo, la natura di questo nesso nei termini di una continua comunicazione reciproca.”  (M.C. Taylor, “Il momento della complessità”, 2005)

Il pensiero della complessità ha completamente ribaltato le nostre modalità di conoscenza ed osservazione della realtà: come suggeriva Baumann, “…si ha la sensazione che vengano giocati molti giochi contemporaneamente, e che durante il gioco cambino le regole di ciascuno”. Nei processi legati alla conoscenza ed alla rappresentazione della realtà,  l’attenzione viene progressivamente spostata dalla ricerca della “verità”, della legge universale entro cui classificare i fenomeni osservati, alla consapevolezza di trovarci di fronte a realtà molteplici, formate da una  successione irregolare ed imprevedibile di eventi aleatori tra di loro interrelati. Penso a quanto affermava Prigogine: “La fisica classica si interessava soprattutto di orologi, la fisica moderna soprattutto di nuvole” (Prygogine 2000).
Il lavoro, una serie di “Visioni Multiple” di quella che è “la” città contemporanea (Berlino) per eccellenza,  vuole essere una riflessione sulla fotografia come linguaggio capace di mettere in relazione aspetti visibili della realtà con ordini concettuali complessi. Uno sguardo sulla città complessa, la cui  rappresentazione  non può mirare alla restituzione di una idea compiuta e definita, piuttosto restituire una serie di ipotesi aperte, aventi in comune l’idea di città come interazione di fenomeni, vissuti e pratiche in continua evoluzione. Interazioni di narrazioni, interazione/sovrapposizione di visioni, esposizioni multiple che nel loro combinarsi danno vita ad una rappresentazione complessa della contemporaneità.

Pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti