copertina_frammenti

Che cos’è FrammentiMArteLive

Pagina 4 di 4

Gli artisti ScuderieMArteLive

Tra i vari artisti delle ScuderieMArteLive attualmente è possibile elencarne alcuni che sicuramente entreranno a far parte di Frammenti MArteLive. In allegato troverete brevi schede e note biografiche dei singoli artisti.
Tra i vari artisti delle ScuderieMArteLive attualmente è possibile elencarne alcuni che sicuramente entreranno a far parte di Frammenti MArteLive.
Tra le band e i musicisti Underdog, vincitori Musica 2007, Nathalie, vincitrice Musica 2006, Raretracce, vincitori della prima edizione e Nicolas Aldo Parente che accompagna i reading letterari di Angelo Elle, vincitore 2007, Alessio Di Martino, vincitore 2006, Luca Panzanella, Leone Antepone, Gabriele Camelo. Per il Teatro lo spettacolo “Tutto Precario”, vincitore 2007, Presi Per Caso, menzione speciale Ambra Jovinelli 2007, “La Scommessa” vincitore Teatro Stabile di Canale Monterano. Per la danza Silvia Ceccangeli, per le arti circensi possiamo coinvolgere: Kitonb, Duo Tobarich, Irene Croce, Brizzo, MateriaViva Le Cirque Allant Vers, vincitore 2006, Signor Evviva. Per le arti visive Valerio Spinelli, Fabio Pagani, Chiara Fazi, Antonio De Luca, Fabio Mingarelli, Francesco Stefanini, Daniele Macaluso, Valetina Crisante.

 

 

Pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti