Underdog al Qube

Giovedì 12 febbraio 2009 al Qube Altipiani Recordo e ScuderieMArteLive presentano gli Underdog per il primo live dopo la grande presentazione dello scorso 16 gennaio all’INIT CLUB di Roma.
E’ disponibile dal 29 Gennaio in tutti i negozi di dischi il primo album degli Underdog keine psychotherapie, nato dalla collaborazione tra l’etichetta romana Altipiani e la neonata MArteLabel, distribuito da CNI. Attivi musicalmente dal 2004 gli Underdog, il cui nome prende spunto dalla biografia di Mingus “Beneath the Underdog”, propongono una miscela ritmica di sonorità jazzistiche e stili inusuali, ispirati da gruppi come Nick Cave, Primus, Einstuerzende Neubauten e Brainiac; una band di sette validi musicisti accompagna l’estroso incastro delle due voci, una femminile eterea l’altra maschile aggressiva e schizofrenica. Anticipato dal singolo e dal videoclip Spectra, keine psychotherapie è un disco in cui ogni canzone è un quadro fatto di strati, di ombre, ispirate da stati d’animo ed umori diversi che si combinano insieme. Le immagini descritte sono forti, provocatorie e a tratti grottesche come in Circus, dove un un pagliaccio disoccupato è troppo grasso per essere divertente, in Spectra, storia del fantasma di una donna abbandonata che torna dal vecchio amante o in Satellite, versione malsana di "e guardo il mondo da un oblò".
keine psychotherapie rappresenta il punto d’arrivo e di ripartenza per la band romana, dopo un lungo periodo di attività live e di consensi acquisiti vincendo diversi festival tra cui il Monterocktondo (2005), MArteLive, Ephebia Contest, Vustock in Sabina (2007). Tra le undici tracce del disco è presente anche una cover, B-Line dei Lamb.

Du musst gesund sein, keine psychotherapie
Devi essere sano, niente psicoterapia

1.Circus 2.Like People 3.Satellite 4.Spectra 5.Mr Condom 6.Prendi 5 7.B-Like 8.DoppelPersönlicheit 9.Relax 10. —- 11.Zighididì

AgendaLive, HomePage, Underdog al Qube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti