Andrea Rivera, Ulderico Pesce, le ScuderieMArteLive al Palladium

andrea_rivera

Pagina 5 di 11

GUEST: Silvia Ceccangeli

Sunday Morning

“….Attento, il mondo è alle tue spalle intorno ci sarà sempre qualcuno che ti chiama non è niente…. Domenica mattina…..”

La difficoltà, a volte l’impossibilità, di realizzare se stessi, vivere e viversi completamente in un’esistenza costretta come in un carcere… Una prigione fisica e interiore…

Ideazione: Sergio La Cavalla e Silvia Ceccangeli
Coreografie:
Silvia Ceccangeli
Musica originale:
Alessandro Ceccangeli
Elaborazione Musiche:
Alessandro Ceccangeli
Danzatori:
Silvia Ceccangeli
Musicisti in scena: Métronome Ensemble
Video:
Sergio Gilles La Cavalla
Disegno Luci:
Antonio Cozza
Scenografia:
Giulia Amato

 

Breath
di Silvia Ceccangeli
Coreografia e interpretazione Silvia Ceccangeli

Un respiro per continuare a vivere nonostante tutto. Un soffio di bellezza svelata contro tutti gli abiti galera che ti imprigionano fino a soffocarti ogni giorno di più. Sempre di più. Fino a morire. Il corpo nudo allora che alita la propria intima essenza che sa di buono. Così pulito e vibrante di sé che dichiara e chiede solo la sua purezza  e la libertà necessarie per esserci in una vita che gli appartiene. E il movimento del respiro intenso sotto la pelle e nei muscoli senza censure senza più costrizioni, sincero in morbidi gesti avvolti nel calore  rassicurante di una carta trasparente di parole prive di menzogne e bagnate di se e della propria verità. Parole che ti soffiano  delicate  e con tenera la forza come una personale confidenza che ti sussurra di un mondo fuori dalle tenebre di un cinico interessato controllo.

andrea rivera, palladium, romaeuropa, scuderiemartelive, teatro palladium

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Lavora con noi!

Entrare a far parte del sistema MArteLive significa diventare parte di una famiglia e un collettivo di giovani organizzatori di eventi e artisti che da 20 anni innova il panorama artistico culturale italiano con decine di progetti e iniziative spesso in origine apparentemente impossibili ma poi puntualmente realizzati.
Siamo alla continua ricerca di giovani motivati e disposti ad accettare ogni tipo di sfida e soprattutto con una naturale capacità di adattamento e problem solving.
Il mondo della cultura e dell'organizzazione di eventi è più duro di quanto si pensi. 


MArteLive | Tutti i diritti riservati © 2001 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy | Contatti